ESCLUSIVO | Osimhen a Napoli, domani la tac decisiva per il rientro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

Victor Osimhen è tornato a Napoli: negativizzato, domani la tac con il prof Tartaro decisiva per tornare in campo

Victor Osimhen è tornato a Napoli. Dopo essersi nuovamente contagiato a distanza di un anno, sempre in Nigeria, l’attaccante è tornato nel capoluogo campano quest’oggi. Un percorso che ha condotto alla difficile rinuncia di disputare la Coppa d’Africa, kermesse alla quale l’attaccante teneva molto.

Victor Osimhen
Victor Osimhen ©LaPresse

La triangolazione da Lagos con i vertici azzurri e quelli della federazione nigeriana per approdare alla decisione di andare avanti nel percorso di riabilitazione, dopo l’infortunio patito con l’Inter nello scorso novembre. Una gara sliding doors: la stessa che ha lanciato la cavalcata scudetto dei nerazzurri ed ha aperto il periodo controverso del Napoli.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti ©LaPresse

Osimhen, domani gli esami: ipotesi rientro col Bologna

Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, domani, sarà il professor Gianpaolo Tartaro, il chirurgo che lo ha operato, a verificare le condizioni delle fratture multiple a zigomo ed orbite che hanno fermato Osimhen dopo lo scontro con Skriniar. La tac è stata prenotata non appena si è avuta la certezza del ritorno in città del bomber ex Lille. Il calciatore si sente pronto, ha grande voglia di rientrare: vorrebbe dare subito il suo contributo al gruppo e Luciano Spalletti lo attende con ansia.

LEGGI ANCHE >>> Napoli-Sampdoria, Spalletti: “Gara tosta. Addio Insigne? Rispondo così”

Qualora la tac dovesse riscontrare che il percorso di guarigione delle fratture è quello sperato, allora il ritorno in campo si avvicinerebbe sensibilmente. Osimhen potrebbe, addirittra, esser convocato per la gara con il Bologna, quella del prossimo lunedì. Una speranza alimentata, come detto, dai segnali positivi che arrivano dal calciatore e dal grande desiderio di mettersi nuovamente al centro dell’attacco del Napoli, nonostante Andrea Petagna si stia comportando egregiamente, come ha dimostrato il gol vittoria di ieri nella delicata sfida alla Sampdoria.