Roma-Juventus, bufera dopo il mano di de Ligt: “È follia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:27

Roma-Juventus scatena subito diverse polemiche a causa di un tocco di mano di de Ligt su tiro di Lorenzo Pellegrini. Scoppia il caos sul web

Stadio Olimpico, Roma, partita delle grandi occasioni, forse di un tempo. Sicuramente utile, ora, per azzannare un quarto posto che sia per i giallorossi di José Mourinho, sia per la Juventus di Massimiliano Allegri sembra una chimera.

Roma-Juventus, le polemiche per il tocco di mano di de Ligt
De Ligt © LaPresse

A passare subito in vantaggio sono i padroni di casa, con Tammy Abraham. Non trascorre molto e sui piedi di Lorenzo Pellegrini arriva la palla del 2-0, peccato che il pallone calciato dal capitano della Roma venga deviato da Matthijs de Ligt. Tutto nella norma? No, macché. Da lì, iniziano le polemiche perché l’olandese tocca la palla con la mano. Davide Massa non ha dubbi e non va neanche alla Var: prima del fallo, l’ex Ajax ha deviato con il piede: il rigore non c’è. Il rammarico e le polemiche sì.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Juventus, Rui Patricio ‘istruisce’ Maitland-Niles. E in tribuna c’è Totti

Roma-Juventus, le polemiche per il tocco di mano di de Ligt

Roma-Juventus, bufera dopo il mano di de Ligt: "È follia"
De Ligt ©️ Getty Images

Un episodio che, come sempre, ha diviso tifosi e web. In molti, si sono scatenati nel giudicare sbagliata la decisione dell’arbitro e molti altri hanno chiesto che almeno l’arbitro andasse a rivedere l’episodio al Var. Luca Marelli a DAZN ha commentato in diretta l’episodio e poi anche a fine primo tempo, sottolineando come “il tocco precedente con il piede non esima l’arbitro dal non giudicare il fallo di mano successivo”. Il braccio di de Ligt è largo e dunque, secondo l’ex arbitro, “l’episodio è al limite”: tradotto, la bilancia pende più verso il rigore. Di seguito, invece, vi proponiamo una serie di tweet che commentano l’episodio.