ESCLUSIVO | Milan, Damiani Jr: “Muani non è un centravanti. Ecco a chi somiglia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26

Alla scoperta di Randal Kolo Muani, l’attaccante francese accostato al Milan in queste ultime ore. Conosciamo il giocatore con Oscar Damiani Jr, contattato da Calciomercato.it

Nelle ultime ore il nome di Randal Kolo Muani è tornato prepotentemente in orbita Milan. L’attaccante, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, potrebbe sbarcare in rossonero già in questa sessione di calciomercato.

ESCLUSIVO | Milan, Damiani Jr: "Muani non è un centravanti. Ecco a chi somiglia"
Muani con la maglia della Francia © LaPresse

Per conoscere meglio l’attaccante classe 1998 del Nantes, Calciomercato.it ha contattato Oscard Damiani Jr, esperto di calcio francese e non solo: “E un giocatore di ottima prospettiva – esordisce -. Al Nantes ha fatto bene, non è un grande bomber. Fa giocare bene la squadra, salta l’uomo facilmente e sa destreggiarsi con entrambi i piedi. Ha un stile di gioco che ci ricorda Leao. Ha un’ottima tecnica individuale ma di certo non fa tanti gol. Non può essere considerato un calciatore che può prendere il posto di Ibrahimovic anche se può giocare nel ruolo di centravanti. Al Milan occuperebbe certamente un dei tre ruoli dietro la prima punta, più sugli esterni”.

Pensa possa arrivare davvero a gennaio? – “È in scadenza, il Nantes alla giusta offerta lo dà anche a gennaio – prosegue Oscar Damiani jr. – Secondo me se c’è una proposta valida, il club francese lo da via invece che perderlo a zero”.

Subito protagonista – “Penso davvero possa far bene in Serie A fin da subito – ammette Damiani – grazie alla sua tecnica importante. Il Milan è una squadra rodata, che ha tanti giovani in rosa. E’ un club che ha dimostrato di voler puntare sui talenti e non di aver fretta per farli cresce. Penso proprio che Muani si ambienterebbe facilmente come hanno fatto i tanti ragazzi che sono arrivati in questi anni da quando allena Stefano Pioli. Entrerebbe in un gruppo unito che sa cosa fare in campo”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Napoli, fatta per Tuanzebe: superate Milan e Lazio

Calciomercato Milan, ESCLUSIVO Damiani Jr: “Botman difensore di altissimo livello”

ESCLUSIVO | Milan, Damiani Jr: "Muani non è un centravanti. Ecco a chi somiglia"
Paolo Maldini © LaPresse

Perché la Ligue 1 è diventata terra di conquista per il Milan? – “La storia ci dice che i francesi hanno sempre fatto bene in Serie A – prosegue Damiani – i giocatori della Ligue 1 che sbarcano in Italia si adattano velocemente. Ultimamente, però, hanno deciso di scegliere anche la Germania. Il fatto che con la Brexit, i calciatori francesi siano diventati extracomunitari per l’Inghilterra, ha fatto sì che pochi scelgano la Premier League e questo di conseguenza ha favorito l’arrivo in Italia”.

Il Milan guarda in Francia anche per rafforzare la difesa. Botman del Lille e Diallo i profili più seguito – “Sono difensori di altissimo livello e sono super affidabili – afferma Damiani -. Sven forse non è velocissimo ma lo ritengo perfetto per la Serie A, anche se mi pare sia un po’ costoso. Il Milan con lui andrebbe ad occupare un tassello più che positivo. Diallo è certamente un buono giocatore ma Botman è un prospetto diverso, che ha un futuro diverso. Penso proprio che siano questi gli elementi più validi in Ligue 1 per quanto concerne il ruolo di difensore. Altri calciatori non sono a livello del Milan”.