CMIT TV | L’annuncio su Lukaku: “Possibile prestito al Tottenham di Conte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55

Tiene banco il futuro di Romelu Lukaku dopo la sua intervista e l’esclusione da parte di Tuchel. L’annuncio sulla pista Tottenham

Negli ultimi giorni è letteralmente esplosa la ‘bomba’ Lukaku. Le dichiarazioni dell’ex Inter non sono ovviamente piaciute al Chelsea e Tuchel ha addirittura deciso di escludere il belga dallo scontro diretto con il Liverpool. Ci si interroga ora sul suo futuro.

CMIT TV | L'annuncio su Lukaku: "Possibile prestito al Tottenham di Conte"
CMIT TV

A CMIT TV, in diretta sul nostro canale Twitch, è intervenuto Pier Luigi Giganti, corrispondente da Londra per ‘La Gazzetta dello Sport’. Ecco le sue parole sul futuro di Lukaku.

LUKAKU – “Ci sarà un colloquio importante oggi tra Lukaku e Tuchel. Io troverei strano che dopo pochi mesi Lukaku debba fare già marcia indietro, tornare all’Inter o cambiare squadra. È chiaro però che si possa arrivare ad una rottura senza riappacificazione, nel calcio non si sa mai. Tuchel ha già avuto scontri sia al Borussia Dortmund, sia al PSG, per cui secondo me tutto è ancora possibile”.

TOTTENHAM – “Non è nemmeno da escludere che Lukaku vada al Tottenham da Conte, in caso di rottura brusca tra il giocatore e Tuchel. Magari in prestito. Al momento è improbabile ma da non escludere. L’intervista? L’ha fatto in maniera anche un po’ sciocca per dare un messaggio, scegliendo la modalità meno azzeccata. Al Chelsea si stava sentendo sempre meno importante. Senza dubbio ha scelto la modalità di comunicazione meno adeguata, non avendo ancora dimostrato nulla al Chelsea”.

TUANZEBE NAPOLI – “Colpo alla Tomori? È secondo me di un livello più basso rispetto a Tomori, ma un buon giocatore che all’occorrenza può giocare anche da laterale. Ha faticato ad emergere nel Manchester United, quest’anno anche nell’Aston Villa e con Gerrard è finito ai margini. Ma c’è un assoluto divario tra Serie A e Premier League, per intensità e qualità, quindi potrà ritagliarsi uno spazio nel Napoli. Ma non credo sia al livello di Tomori”.

NDOMBELE ROMA – “Un po’ mi stupisce che sia accostato alla Roma. Con Mourinho al Tottenham ha faticato e le stesse difficoltà le sta avendo Conte. Manca di continuità e carattere a mio avviso, sicuramente alla Roma potrebbe fare meglio rispetto alla Premier League. Ha qualità fisiche e tecniche, in Italia potrebbe sicuramente fare bene”.