Calciomercato Milan, colpo in difesa | Tre nomi ‘scaldano’ Pioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:46

Il Milan è alla ricerca del sostituto di Kjaer, la lista dei papabili si è ristretta a tre nomi: i preferiti di Pioli e Maldini

L’infortunio di Simon Kjaer ha stravolto i piani della dirigenza meneghina per il mercato di gennaio, ora la priorità è rappresentata dal centrale difensivo.

Calciomercato Milan, colpo in difesa | Tre nomi 'scaldano' Pioli
Stefano Pioli ©LaPresse

Paolo Maldini vuole consegnare al più presto un rinforzo in difesa a Stefano Pioli, ma non vorrebbe una soluzione ‘tappa-buchi’ quanto piuttosto un giocatore che possa crescere e divenire un elemento importante nei prossimi anni. Per questo motivo tutti i profili seguiti dal Milan si assomigliano e le differenze sostanziali si trovano solamente a livello economico. Il favorito della dirigenza, in ogni caso, resta Sven Botman: oltre al centrale del Lille, poi, sono due i profili più caldi.

Calciomercato Milan, non solo Botman | Szalai e Diallo le alternative

Calciomercato Milan, non solo Botman | Szalai e Diallo le alternative
Ibrahimovic e Sven Botman ©LaPresse

Ormai è chiaro a tutti che il profilo ideale per la difesa del Milan sia rappresentato da Sven Botman: un colosso di 1,95m che promette di avere un futuro luminoso davanti a sé. I rapporti tra rossoneri ed il Lille sono ottimi, ma la valutazione da 30 milioni di euro da parte dei francesi rende complicata l’operazione. L’olandese oltre ad uno strapotere fisico, è dotato anche di qualità tecniche non indifferenti e da non sottovalutare. Se non dovesse andare in porto l’operazione, il ‘Diavolo’ avrebbe pronte due alternative.

Secondo quanto riportato sull’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, le due alternative a Botman per la difesa del Milan sarebbero rappresentate da Attila Szalai e Abdou Diallo. Anche loro sono due centrali imponenti, di grande fisicità, ma il cui costo è più abbordabile rispetto all’olandese. In particolare per quanto riguarda il difensore del Fenerbahce, per il quale servirebbero 11 milioni per consegnarlo a Stefano Pioli. Da non dimenticare, infine, la pista francese: il PSG ha bisogno di fare cassa e l’uscita di Diallo potrebbe essere una delle soluzioni. Pioli resta in attesa.