Coppa d’Africa, rischio rinvio | La decisione in arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49

Coppa d’Africa, si infittisce il giallo sul torneo: vari attori spingono per il rinvio, ecco quando ci sarà la decisione definitiva

Il ‘mostro invisibile’ di cui ha parlato Luciano Spalletti continua a tenere banco. Il tecnico del Napoli teme, ovviamente, gli scenari legati alla Coppa d’Africa, che porterebbe giocatori chiave come Koulibaly, Anguissa, Ounas e forse Osimhen lontani dal campionato per diverse settimane. Ma anche altre grandi squadre europee sono altrettanto preoccupate e fanno muro.

Coppa d'Africa, rischio rinvio | La decisione in arrivo
Victor Osimhen © LaPresse

A questo, si uniscono i timori legati alla diffusione della variante Omicron nel continente africano e gli ulteriori rischi legati a viaggi intercontinentali in questo particolare periodo storico. Il tutto, porta a forti pressioni per un ulteriore rinvio della competizione che dovrebbe svolgersi in Camerun dal 9 gennaio al 6 febbraio. Il condizionale è ancora d’obbligo, ma ormai i tempi stringono, per cui una decisione definitiva dovrà arrivare a breve. Anche perché tra una settimana le nazionali coinvolte dovrebbero iniziare i raduni.

Coppa d’Africa, rush finale: gli scenari

Coppa d'Africa, rischio rinvio | La decisione in arrivo
Tifosi del Camerun © LaPresse

I grandi club si fanno forti dell’appoggio della FIFA, che vedrebbe di buon occhio il nuovo rinvio. Il numero uno dell’organo del calcio mondiale, Infantino, non a caso ha parlato apertamente del possibile spostamento in estate come parte del processo di rivoluzione dei grandi tornei. La federazione africana, la CAF, per ora non prende una posizione netta, mentre organi governativi e calcistici del Camerun ovviamente spingono per disputare il torneo già rinviato due volte. Sono arrivate all’ECA, l’associazione dei club europei, rassicurazioni su un protocollo anti-Covid particolarmente stringente, ma potrebbero non bastare. Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, una decisione ufficiale e definitiva dovrebbe comunque arrivare entro oggi o domani.