Milan-Napoli, Pioli sul gol annullato: “Guardate Giroud, come fa!?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:32

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha commentato la sconfitta dei suoi in casa contro il Napoli di Luciano Spalletti: le sue parole

Intervenuto ai microfoni di ‘Dazn’, Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha commentato la sconfitta in casa contro il Napoli di Luciano Spalletti.

FORMA FISICA – Non siamo stanchi, l’abbiamo dimostrato stasera, non sono d’accordo con Massimo (Ambrosini, ndr), secondo me abbiamo fatto tra le migliori partite del campionato. Abbiamo recuperato tantissimi palloni, dal punto di vista dell’intensità a me la squadra è piaciuta. Ci è mancata la giocata giusta, qualche passaggio perso banalmente, ma non la condizione fisica.

Milan-Napoli, parla Pioli
Stefano Pioli – screenshot DAZN

CONDIZIONE- Sarebbe più facile anche per me dire che siamo stanchi, per me stasera invece è una delle nostre partite più belli. Una squadra che approccia la gara non deve prendere quel gol lì. Abbiamo fatto una fase difensiva quasi esclusivamente nella metà campo del Napoli, abbiam giocato una partita vera, seria, energica. La squadra non meritava di perdere.

COSA MANCAVA –Sicuramente abbiamo speso tanto, ma come tutte le squadre, ma ripeto non ho visto una squadra stanca, poi le partite si complicano. Abbiamo rischiato veramente poco, certo che negli ultimi metri serve la giocata individuale, ci voleva qualcosina in più. Ci sono state tante palle che potevamo capire prima per essere più pericolosi.

Milan-Napoli, Pioli commenta l’episodio di Giroud

Stefano Pioli ha poi commentato l’episodio VAR che ha portato all’annullamento del gol di Kessie: “Io lo so che alla fine diranno che è stato applicato il regolamento, ma io dico come fa un giocatore a procurare un danno al difensore stando per terra. Guardate Giroud, come fa!? Dispiace, la squadra meritava almeno di non perdere questa partita, ora lecchiamoci le ferite e pensiamo a mercoledì”.

CONDIZIONE DI GIROUD – Giroud non era pronto per fare i novanta minuti, ha fatto due allenamenti con noi dopo un lungo stop e poi perché la squadra è stata bene in campo anche nel primo tempo.

DUE PUNTE – Secondo me abbiamo gestito bene Giroud e Ibrahimovic. Forse qualche volta dovevamo essere più precisi, ma li abbiamo trovati, credo che la squadra sia stata abbastanza elastica. Sicuramente i cambi ci han dato energia, però credo che la squadra abbia fatto quasi tutto bene nel momento giusto mancando solo nella qualità negli ultimi metri.

DATI FISICI – I dati complessivi nostri sono molto vicini sia nelle vittorie che nelle sconfitte. La squadra è stata molto aggressiva, intensa e energica sotto questo punto di vista.