Serie A, Salernitana-Inter 0-5: manita nerazzurra e più quattro sul Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:33

Tutto facile per l’Inter di Simone Inzaghi in casa della Salernitana di Colantuono: la cronaca della sfida del campionato italiano di Serie A

L’Inter di Simone Inzaghi non si ferma più e, a un turno dalla fine del girone di andata, allunga a quattro punti di vantaggio sulla seconda in classifica, il Milan di Stefano Pioli che domenica sera sarà impegnato in casa contro il Napoli in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto per capire quale sarà la contendente, insieme all’Atalanta, dei nerazzurri campioni d’Italia in carica. A sbloccare il match ci pensa il solito Ivan Perisic assistito da un ispiratissimo, e non è una novità di questi tempi, Hakan Calhanoglu. Il corner battuto dal turco è perfetto e il croato non deve far altro che mettere alle spalle di Fiorillo.

Inter, Perisic in gol con la Salernitana
Ivan Perisic ©LaPresse

Il raddoppio arriva con Denzel Dumfries. In contropiede, l’esterno olandese, servito alla grande da Edin Dzeko, batte l’estremo difensore della Salernitana e deposita in rete per lo 0-2 momentaneo. Il primo tempo si chiude così con l’Inter in totale gestione.

Salernitana-Inter 0-5: secondo tempo a tinte nerazzurre

Nella ripresa l’Inter di Simone Inzaghi non accenna a fermarsi e continua a spingere sull’acceleratore fino a trovare il tris con il gol di Alexis Sanchez. Un’azione splendida della Beneamata iniziata e conclusa dal cileno con, in mezzo, una gran giocata per Calhanoglu, autore del secondo assist della sua serata. Nel finale c’è gloria anche per Lautaro Martinez bravo a sparare un gran destro dal centro dell’area dopo un rimpallo favorevole e Roberto Gagliardini negli ultimi istanti di gara. Inter che quindi viaggia sempre più a vele spiegate e si porta, in attesa di Milan-Napoli, a quattro punti di vantaggio sui cugini rossoneri.

Formazioni di Salernitana-Inter e classifica

Salernitana (3-5-2): Fiorillo; Bogdan, Gyomber, Gagliolo; Delli Carri, Obi, Coulibaly, Kastanos, Ranieri; Ribery, Simy. Allenatore: Colantuono.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Sanchez, Dzeko. Allenatore: Inzaghi

CLASSIFICA SERIE A: Inter punti 43*, Milan 39, Atalanta 37, Napoli 36, Fiorentina 30, Juventus, Roma e Lazio* 28, Empoli 26, Bologna 24, Verona e Sassuolo 23, Torino 22, Sampdoria 18, Udinese 17, Venezia 16, Spezia 12, Genoa* e Cagliari 10, Salernitana 8*.

*Una partita in più