CM.IT | Napoli, Manolas non vuole tornare in Italia. Stipendio dimezzato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03

Kostas Manolas è andato in Grecia e si tratterà fino a fine anno: vuole andare all’Olympiakos a compenso dimezzato

Nella vita si può rinunciare anche ad una vagonata di milioni. Soprattutto, quando hai la consapevolezza di un conto in banca piuttosto solido. Ed è questo che sta spingendo Kostas Manolas a lasciare Napoli e l’Italia. Nulla contro il Napoli, contro un club che gli ha riconosciuto un emolumento importante da 4 milioni netti a stagione.

Manolas all'Olympiakos
Kostas Manolas ©LaPresse

Da tempo, qualche fastidio muscolare è stato vissuto come un impedimento, lo switch mentale è stato potente. La voglia di continuare a giocare in Serie A non c’è più. Non per andare nei paesi arabi per un ricchissimo contratto, non per cercare una grande sfida in Premier. Kostas Manolas vuole solo ed unicamente l’Olympiacos. Vuole tornare in Grecia, ad Atene: stare vicino alla famiglia ed ai suoi affari. Il club greco è disposto ad offrigli, secondo quanto appreso da Calciomercato.it, 1.5 milioni di stipendio a stagione. Manolas è disposto a perdere più della metà del suo emolumento attualmente percepito al Napoli. 7

Giuntoli e Raiola ci hanno provato: Manolas ha deciso

Giuntoli © LaPresse

Nelle ultime settimane, sempre secondo quanto appreso dalla nostra redazione, sia il ds Giuntoli ma anche il suo agente Mino Raiola hanno provato a far cambiare idea al centrale ex Roma. Non c’è stato verso: il desiderio di tornare in patria è stato troppo forte.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Insigne: offerta monstre, ma De Laurentiis non molla

Ed è questo il motivo per il quale, nonostante le pressioni ricevute, un bel quantitativo di milioni lasciati per strada, Manolas ha deciso che non tornerà più a Napoli. Al momento, il sentiero è questo: servirà un’offerta dell’Olympiakos, ma questa volta il Napoli non farà barricate. Un ristoro di pochi milioni, approfittando anche degli ottimi rapporti tra Raiola ed il patron ellenico. Ancora qualche giorno e dovrebbe esser tutto certificato.