Cessione Salernitana, comunicato UFFICIALE: la richiesta alla FIGC

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27

Cessione Salernitana, non si sblocca la situazione delicata del club campano: in una nota, la richiesta del trust alla FIGC

Non c’è pace per la Salernitana, alle prese con un campionato davvero difficile. I granata, all’ultimo posto in classifica con appena 8 punti in 17 gare disputate, devono fare i conti anche con una situazione societaria sempre più ingarbugliata.

Cessione Salernitana, comunicato UFFICIALE: la richiesta alla FIGC
Tifosi della Salernitana © LaPresse

E’ noto che, dopo l’addio di Lotito, al club erano stati concessi sei mesi per la cessione ad un nuovo proprietario per permettere la partecipazione al campionato. Cessione non ancora avvenuta e che, con l’approssimarsi della scadenza del 31 dicembre, mette adesso a serio rischio il futuro dei campani. Poco fa, è stato diffuso un comunicato stampa da parte del ‘Trust Salernitana 2021’, che fa chiarezza sulla situazione in essere.

Cessione Salernitana, la nota: “Differire termine delle operazioni di vendita”

Cessione Salernitana, comunicato UFFICIALE: la richiesta alla FIGC
Colantuono e i giocatori della Salernitana © LaPresse

Sulle offerte pervenute, il Trust spiega: “In osservanza dei doveri di riservatezza imposti dall’Atto di Trust, oltre che di natura commerciale, i Trustee non hanno reso noto ad alcuno, all’infuori della FIGC, le manifestazioni e/o le offerte ricevute, né i termini economici e/o l’identità dei potenziali acquirenti. Le notizie rilasciate da alcuni organi di stampa, diffusori dei termini economici e dell’identità dei potenziali acquirenti, sono prive di fondamento. Ad oggi, alcuna delle offerte ricevute per l’acquisto della Salernitana è accettabile. In ultimo, il soggetto offerente non ha dimostrato la sussistenza dei requisiti economici, patrimoniali e finanziari congrui per perfezionare l’operazione”.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Salernitana, campani a rischio esclusione? Ecco la verità

Sugli scenari futuri, viene annunciata la richiesta alla FIGC di una proroga dei termini, per poter concludere la stagione. “I Trustee hanno informato i Disponenti e la FIGC dell’attuale stato della progettata cessione – si legge ancora – rappresentando le criticità conseguenti all’eventuale fallimento delle operazioni di vendita entro il 31 dicembre 2021, e dunque, invitando gli stessi a valutare un differimento del termine delle operazioni di vendita, con l’obbiettivo di permettere alla Salernitana la conclusione del campionato in corso. I Trustee potranno, se richiesto e previo accordo con i Disponenti, assicurare continuità nel loro mandato fino al nuovo termine che verrà eventualmente concordato tra Disponenti e FIGC”.