Calciomercato, gli tolgono la fascia | Dalla Juve all’Inter: che affare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

Top player in rotta con il suo club, fascia di capitano a rischio: addio possibile nel 2022, Juventus e Inter ci pensano

Si avvicina il mese di gennaio e con esso la sessione di mercato invernale. Difficile prevedere botti clamorosi, anche se molte società proveranno a muoversi per mettere a segno colpi dettati da necessità e situazioni di opportunità che potrebbero verificarsi.

Calciomercato, gli tolgono la fascia | Dalla Juve all'Inter: che affare
Pavel Nedved e Beppe Marotta © Getty Images

Qualcosa dovrà fare la Juventus, di certo, per puntellare la rosa e provare a raddrizzare una stagione fin qui non andata decisamente secondo le aspettative. Più ‘tranquilla’ l’Inter, che però andrà alla ricerca di occasioni per garantirsi ancora alternative in vista di una seconda parte di stagione da vivere tutta d’un fiato per confermarsi sul tetto d’Italia. Come sempre, le due squadre potrebbero finire in rotta di collisione sul mercato per obiettivi comuni. In vista di un 2022 che potrebbe regalare molte sorprese e veder finire sul mercato giocatori più che appetibili, per delicate situazioni contrattuali e non solo, il duello può scatenarsi a sorpresa per un bomber, vecchio pallino della Serie A.

Calciomercato, occasione Aubameyang per la Serie A: super affare nel 2022

Calciomercato, gli tolgono la fascia | Dalla Juve all'Inter: che affare
Pierre-Emerick Aubameyang © LaPresse

Si tratta di Pierre-Emerick Aubameyang, vecchia conoscenza del Milan e che sta vivendo un periodo delicato all’Arsenal. L’attaccante gabonese ha avuto delle tensioni con il tecnico Arteta, che per motivi disciplinari non lo ha convocato nell’ultima sfida di campionato dei ‘Gunners’ contro il Southampton. La situazione è tale che il giocatore potrebbe perdere la fascia di capitano, come riportato Oltremanica da ‘Sky Sports’.

LEGGI ANCHE >>> Il colpo arriva dalla Champions: è duello di fuoco Juve-Inter

Una decisione che se portata fino in fondo potrebbe causare una frattura definitiva tra Aubameyang e il suo club. E generare una occasione di mercato notevole. Si tratta di un attaccante ancora in grado di fare la differenza ad alto livello, il suo contratto scade nel 2023 e, avendo 32 anni, per liberarlo dall’Arsenal la spesa a livello di cartellino potrebbe non essere molto cospicua (entro i 25 milioni di euro, secondo ‘Transfermarkt’). Diverso il discorso per il suo contratto, a Londra il giocatore guadagna circa 15 milioni a stagione, ma, vista la scadenza in avvicinamento e l’età, si tratta di una cifra che potrebbe essere spalmata.