Sassuolo-Lazio 2-1, rimonta neroverde: Dionisi supera un’altra big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:08

Finisce 2-1 a Reggio Emilia la sfida tra Sassuolo e Lazio, i neroverdi in rimonta conquistano i tre punti

Dopo Juventus e Milan, un’altra big cade sotto i colpi del Sassuolo di Dionisi. Si tratta della Lazio, sconfitta a Reggio Emilia per 2-1. I capitolini avevano chiuso in vantaggio il primo tempo grazie alla prima rete in biancoceleste di Mattia Zaccagni. Il Sassuolo ha però rimontato nella ripresa nel giro di 7 minuti con i gol di Berardi prima e Raspadori poi. Basic ha sfiorato il pareggio per gli ospiti. Il calcio di punizione del centrocampista, nato per un fallo da ultimo uomo di Ayhan su Muriqi, con conseguente rosso per il turco, è finito però sull’incrocio dei pali centrato ad un minuto dalla fine. La palla è poi rimbalzata fuori dalla riga di porta.

LEGGI ANCHE >>> VIDEO CM.IT | Lazio, Luis Alberto tra panchina e futuro: i possibili scenari

Sassuolo-Lazio 2-1
Sassuolo-Lazio, gol Berardi © Getty Images

Il Sassuolo ferma dunque un’altra big, dopo le vittorie ottenute sui campi di Juventus e Milan e dopo il pareggio interno contro il Napoli. Per la Lazio è l’ennesimo passo falso di questo campionato. I biancocelesti perdono terreno da Juventus e Fiorentina e vengono superati in classifica pure dall’Empoli, vittorioso al Maradona. Ora, complice anche il successo dell’Atalanta a Verona, la zona Champions League è lontana 11 punti. Lazio che aprirà le danze per quella che sarà la 18esima giornata di Serie A. I biancocelesti ospiteranno il Genoa venerdì alle 18.30, mentre il Sassuolo sarà impegnato a Firenze contro la Fiorentina nel lunch match di domenica con fischio di inizio alle 12.30.

Sassuolo-Lazio 2-1
Marcatori: Zaccagni (L) 6′, Berardi (S) 63′, Raspadori (S) 68′
Espulsi: Ayhan (S) 88′

CLASSIFICA

Milan 39 punti; Inter* e Atalanta 37; Napoli 36; Fiorentina 30; Juventus 28; Empoli 26; Roma* e Lazio 25; Bologna* 24; Verona e Sassuolo 23; Torino 22; Sampdoria 18; Udinese 17; Venezia 16; Spezia* 12; Cagliari* e Genoa 10; Salernitana 8.

* Una partita in meno