Juventus, slitta Dybala e le big ne approfittano: ecco il poker

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:27

Paulo Dybala e la Juventus è un matrimonio che tarda ancora a rinnovarsi: almeno tre o quattro big pronte a inserirsi

Da settimane si attende la firma di Paulo Dybala sul rinnovo di contratto con la Juventus. L’attuale accordo con i bianconeri scade nel 2022, un anno fa sembrava quasi scontata la sua partenza, poi le parti si sono riunite e hanno cominciato a trovare la quadra giusta.

Calciomercato Juventus, risposta a Dybala: "Rinnovo non sostenibile"
Paulo Dybala ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Vaciago rivela: “Vlahovic-Juventus a gennaio, a una sola condizione”

Fino a una trattativa arrivata comunque alle battute decisive e una firma che doveva arrivare tra ottobre e novembre. Qualcosa però è cambiato, o meglio ci sono stati degli slittamenti a causa di fattori esterni e tante situazioni complicate da sbrogliare in casa Juventus. Non ultima ovviamente la difficoltà legata al campo, agli infortuni e infine l’indagine della Procura, le perquisizioni della Guardia di Finanza e la questione plusvalenze in generale. In generale è stato un periodo decisamente intenso e non semplice per la società bianconera, che è stata costretta in qualche modo a spostare una firma che comunque non è solo una decisione tecnica importante ma anche e soprattutto economica.

Juventus, rinnovo Dybala in stand-by: dal PSG alla suggestione Inter, quattro big osservano

Juventus Dybala Arrivabene Nedved Chelsea
Paulo Dybala ©Getty Images

Paulo Dybala infatti firmerebbe un rinnovo di contratto con adeguamento a cifre molto importanti, sui 10 milioni di euro a stagione, e in un momento del genere tutto va studiato e pesato. Non che sia messa in dubbio la volontà di proseguire insieme, questo è giusto sottolinearlo. D’altronde lo stesso Dybala ha ammesso candidamente il bisogno della Juve di prendersi un altro po’ di tempo. Ma è normale che questo slittamento – come sottolineato da ‘calciomercatonews.com’ – possa anche far drizzare nuovamente le antenne alle altre big europee. Il PSG è un vecchio estimatore, così come il Barcellona e il Liverpool, per cui potrebbe essere addirittura una sorta di erede di Mohamed Salah.

La Premier League è anche il campionato che più di tutti era andato vicino alla Joya un paio di stagioni fa, prima il Manchester United e poi il Tottenham. Sullo sfondo quella che è più una suggestione, l’Inter. Per Beppe Marotta è un vero e proprio pallino, per lui sarebbe un sogno ma in ogni caso un’eventuale operazione si presenterebbe come complicatissima per cifre, ambiente e per il fatto che Dybala abbia sostanzialmente già un accordo con la Juventus e voglia restare bianconero. In ogni caso sarebbe uno scenario almeno sulla carta ipotizzabile solo con l’addio di Lautaro Martinez.