L’Inter, il caso Isco, la frecciata ad Hazard e Mbappe: Ancelotti scatenato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24

Carlo Ancelotti, prima della partita con la Real Sociedad e a pochi giorni dalla sfida con l’Inter, ha parlato dei nerazzurri ma soprattutto di mercato tra Isco e Mbappe

Per l’Inter sarà un mese decisamente impegnativo, soprattutto sul fronte campionato dal momento che in Champions League è già qualificata agli ottavi di finale. Ma in pochi giorni la squadra di Inzaghi affronterà due big match mica male, tra Roma e Real Madrid.

ancelotti real madrid carlo
Ancelotti © LaPresse

Carlo Ancelotti, tecnico dei Blancos, ha parlato in conferenza stampa prima della sfida con la Real Sociedad:Roma-Inter? L’Inter sta facendo molto bene, è una squadra più completa. Nella Roma invece Mourinho è appena arrivato. Ma non farò turnover domani in vista dei nerazzurri, perché non pensiamo né all’Inter né all’Atletico Madrid, non sono le partite più importanti ora. Con la Real Sociedad metterò la formazione migliore per vincere. E Casemiro giocherà anche se diffidato”.

Real Madrid, Ancelotti su Isco: “Ecco perché non è mai entrato”. Poi punge Hazard

Ancelotti
Carlo Ancelotti © LaPresse

Dunque Ancelotti non fa calcoli per il suo Real Madrid, poi viene stuzzicato anche sul ‘caso’ Isco – giocatore che piace alla Serie A da tempo vedi Inter, Milan e Juventus -, impiegato pochissimo in questa stagione: “Se fosse successo qualcosa te lo direi io. Lui nelle ultime partite non si è mai scaldato perché eravamo in vantaggio e, se devo sostituire un giocatore stanco, ne metto uno più difensivo. Se stiamo sotto ne metto uno più offensivo, ma in queste partite eravamo sempre avanti e ho preferito calciatori più difensivi”. Prova a spegnere così il caso Ancelotti, che poi parla anche di Mbappe: “Dice che ha sempre sognato di giocare nel Real? I bambini devono inseguire i propri sogni. Io da bambino avevo il sogno di giocare in serie A e l’ho realizzato. Anche se mi sono mancati i gol, se giocassi nuovamente a calcio vorrei somigliare a Vinicius, Benzema o Haaland”.

Poi la risposta abbastanza fredda su Hazard: “Non ha fatto quello che ci si aspettava da lui. Fa parte della rosa è può giocare nelle prossime partite”. Ancelotti torna poi Real Madrid-Inter e le scelte di formazione: “Casemiro, Kroos e Modric non so se possono giocare tre partite di fila. Prima devo pensare se possono giocare contro la Real Sociedad domani, ci devo pensare. Se Modric non dorme bene o si sente stanco, non lo faccio giocare. Comunque non abbiamo allarmi di formazione, stanno quasi tutti in buone condizioni. Anche Bale è tornato con la squadra, anche se non sarà convocato”.