Ibrahimovic è il ‘problema’ del Milan: “Con lui si gioca in 10”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40

Fase di flessione in corso per il Milan di Stefano Pioli che questa sera è chiamato a tornare al successo. Furio Focolari individua il problema dei rossoneri 

Il rientro dopo la sosta per le nazionali è stato a dir poco traumatico per il Milan che ha frenato la propria corsa scudetto perdendo prima a Firenze e poi a San Siro contro il Sassuolo. Sette gol complessivamente incassati ed evidenti passi indietro soprattutto dal punto di vista di approccio e gestione per la compagine di Pioli che ha perso la testa della classifica e si ritrova l’Inter col fiato sul collo.

Focolari: "Il problema del Milan è Ibrahimovic"
Ibrahimovic e Pioli © LaPresse

Stasera il Milan è infatti chiamato a vincere contro il Genoa, e per farlo si affiderà ancora una volta in attacco al solito Zlatan Ibrahimovic, protagonista con due reti a Firenze ma insufficiente contro il Sassuolo.

LEGGI ANCHE >>> Genoa-Milan, altra brutta notizia per Pioli: fuori per labirintite, ma c’è un rientro

Milan, attacco a Ibra: “E’ lui il problema”

Focolari: "Il problema del Milan è Ibrahimovic"
Milan, Ibrahimovic © LaPresse

Nel corso di ‘Radio Radio’ ha preso la parola Furio Focolari che si è soffermato anche sulle vicende di casa Milan, sottolineando proprio la figura di Zlatan Ibrahimovic: Il problema del Milan è Ibra, ti fa gridare al miracolo quando si accende, ma quando non si accende il Milan gioca in 10. A Firenze fino a quando si scatena sullo 0-3 era stato uno spettatore non pagante ed è un problema grande. Se hai Rebic che gioca come giocava prima di farsi male, è un altro conto”.

Infine sul destino dei rossoneri: “Io non penso comunque che il Milan crollerà, i punti di vantaggio sulle inseguitrici per il quarto posto sono ancora tanti”.