Triangolo Zidane-PSG-Pochettino: arriva l’annuncio di Leonardo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Sono giorni caldissimi sulle panchine di diverse big europee: Leonardo ha parlato della possibilità che Zidane arrivi al PSG, con l’addio di Pochettino

Sono settimane importanti per gli scenari europei di calciomercato, anche con proiezione ai prossimi mesi. Alcune big infatti sono stati alle prese con un ruolino di marcia negativo che ha imposto dei ragionamenti sui rispetti allenatori. Non a caso – oltre a Koeman al Barcellona – in Premier League sono già cambiati due manager, ovvero Espirito Santo e Solskjaer.

Zidane
Zidane © LaPresse

Al loro posto sono arrivati due tecnici decisamente diversi, Antonio Conte e Ralf Rangnick. Anche se il tedesco ancora non è ufficiale, però è una voce molto concreta, da chiarire con quale ruolo viste le caratteristiche manageriali dell’ex Red Bull. Potrebbe arrivare anche come traghettatore, per poi fare spazio a un altro allenatore. Di nomi se ne sono fatti molti, addirittura Gattuso e Mancini, da Fonseca a Rudi Garcia (che non ha smentito) ma soprattutto Zinedine Zidane e Mauricio Pochettino.

Zidane al PSG, Leonardo chiarisce una volta per tutte

Il futuro del Manchester United quindi potrebbe essere legato a doppio filo al PSG. Pochettino è l’attuale tecnico dei francesi, ma in tanti sostengono che il suo pallino da sempre sia proprio sedersi sulla panchina dei Red Devils, anche in onore del suo idolo e mentore sir Alex Ferguson. E qui si attiva l’intreccio, perché Zizou è da tempo proprio nell’orbita di Leonardo, che lo segue e lo sogna da tempo. Dovrebbe incastrarsi più di qualche elemento, ma intanto il ds del PSG ha voluto spegnere qualsiasi voce.

Non vogliamo che Pochettino se ne vada. Lui non ha mai chiesto di andare via e nessun club ci ha contattato per lui”, assicura il dirigente brasiliano alla ‘AFP’. Leonardo parla poi anche dello stesso Zidane:Abbiamo molto rispetto per Zinedine, per quello che ha fatto come giocatore e come allenatore, ma posso dirvi molto chiaramente che non c’è nessun contatto e che non c’è stato nessun incontro con lui“.