Champions infuocata, rissa in campo: espulso l’ex Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07

Serata di Champions dalle emozioni forti con grande tensione nel corso di Sporting-Borussia Dortmund: rissa in campo ed espulsione per l’ex Juventus

Non certo una serata tranquilla in Champions League. Oltre ai vari verdetti dati dalle partite della penultima giornata della fase a gironi, non sono mancate le emozioni, anche quelle più forti.

Sporting-Borussia
Sporting-Borussia © LaPresse

Esempio è Sporting-Borussia, gara conclusa con i portoghesi vittoriosi per 3-1 e i tedeschi in dieci uomini. Il motivo è da ricercarsi nella rissa scoppiata a circa quindici minuti dal novantesimo, sul punteggio di 2-0, quando gli ospiti con Emre Can non hanno buttato fuori la palla nonostante un calciatore avversario a terra. Da qui è nato un parapiglia che ha richiesto diversi minuti per il ritorno alla normalità. Alla fine a farne le spese è stato proprio l’ex centrocampista della Juventus che si è visto sventolare il cartellino rosso, mentre il compagno di squadra  Zagadou è stato ammonito. Nel finale sono arrivati altri due gol che hanno fissato il punteggio sul 3-1 finale.