Allegri scagionato: “Ecco il problema della Juventus”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06

Non c’è solo Allegri nel mirino della critica dopo la pesante sconfitta della Juventus contro il Chelsea in Champions League

Allegri in parte scagionato. Non è lui, a detta di Maurizio Pistocchi, il principale problema della Juventus ieri distrutta dal Chelsea nel match valevole per la quinta giornata della fase a gironi di Champions.

LEGGI ANCHE >>> Tutti contro Allegri: “Anacronistico, Juve umiliata”. Nel mirino anche la società

Massimiliano Allegri ©LaPresse

Nell’intervento a ‘Radio Punto Nuovo’, il collega Pistocchi ha attacco la società, a suo dire la responsabile numero uno della complicata stagione e dei fallimenti delle scorse due annate: “La disfatta della Juventus contro il Chelsea è l’emblema dell’arretratezza del calcio italiano rispetto a quello europeo. La Juve sta sbagliando tutto ormai da quattro stagioni, principalmente nelle scelte degli allenatori”.

Juventus, Pistocchi: “Allegri mandato via perché ritenuto superato. Il pesce puzza sempre dalla testa”

Andrea Agnelli e Arrivabene ©LaPresse

“Dopo l’eliminazione con l’Ajax nel 2019, Allegri era stato considerato superato e pertanto esonerato, ma successivamente non è stato dato tempo né a Sarri né a Pirlo per portare avanti quel profondo cambiamento di mentalità che la società perseguiva solo in linea teorica”, ha evidenziato Pistocchi prima di concludere rimarcando l’inadeguatezza del management bianconero: “Il problema della Juve è la società, la rosa, invece, la considero di primissimo livello. Si dice che il pesce puzzi sempre dalla testa e questa frase si confà perfettamente all’attuale situazione della Juve”.