Torna Zidane: offerta irrinunciabile, Ronaldo snobbato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55

Zinedine Zidane è ancora senza squadra, ma potrebbe presto trovarla: in tanti lo vogliono, nazionali e club

Zinedine Zidane non è più tornato in pista dopo il secondo divorzio dal Real Madrid, che ha deciso di puntare su Carlo Ancelotti. Il tecnico francese si sta godendo la famiglia e il tempo libero, ma a 49 anni e dopo una serie incredibile di vittorie, ha ancora tanto da dare e sta valutando le possibili offerte.

zidane psg
Zidane © Getty Images

Il sogno, neanche troppo segreto, resta verosimilmente la nazionale francese ma al momento non sembra all’orizzone un cambio in panchina con Deschamps. La sensazione è che non sia ancora arrivato il momento di Zizou con i Bleus e quindi per lui – dopo le indiscrezioni in chiave Juventus prima del ritorno di Allegri – si spalancano le porte di un altro club, probabilmente.

Il PSG tenta Zidane: obiettivo per l’estate

zidane psg
Zidane © Getty Images

Perché comunque tra le opzioni, come si legge sul ‘Mundo Deportivo’, ci sarebbe anche la nazionale del Qatar. Non a caso un ambiente vicino ai proprietari del PSG, vero e proprio candidato per far tornare in panchina Zinedine Zidane. Che però in questi giorni è accostato in maniera importante anche al Manchester United come sostituto di Solskjaer, con tanto di intermediazione di Cristiano Ronaldo, che ovviamente lo riabbraccerebbe più che volentieri. In ogni caso per l’ex campione del Real le proposte non mancherebbero.

In questo valzer, però, il PSG ad ora sembra la destinazione più verosimile per la prossima stagione. Da tempo il nome di Zizou sarebbe quello scelto per il nuovo ciclo sia da Leonardo che dalla proprietà. Mauricio Pochettino infatti non sta soddisfacendo gli sceicchi, sicuri che con una rosa del genere il club avrebbe dovuto ottenere ben altri risultati. Il manager argentino continua a non convincere fino in fondo e per questo si fa nuovamente attuale e concreto il nome di Zidane, che da mesi è comunque tenuto in caldo dal PSG. Che starebbe mettendo in atto una sorta di corteggiamento perché accetti di firmare per il prossimo anno. Ovviamente dietro una proposta irrinunciabile a livello economico: la trattativa sarebbe già in corso.