Tempo scaduto, l’addio è inevitabile: pronte Inter e Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Un calciatore continua a non trovare spazio nel proprio club e ha deciso di andare via a gennaio: Inter e Milan pronte all’assalto

Il derby della Madonnina tra Milan e Inter è stato l’ultimo show della Serie A prima della terza sosta per le nazionali. Si prospetta un campionato simile per le cugine milanesi, che presumibilmente (a meno di crolli importanti) lotteranno per lo scudetto fino alla fine con il Napoli di Spalletti.

Inter Milan Jovic Real Madrid Fiorentina
Inzaghi © LaPresse

Qualche difficoltà in più per la ‘Beneamata’ in queste 12 giornate, al contrario dei rossoneri che non hanno mai perso. Al rientro, tutte e due dovranno affrontare una sfida alquanto complicata. Soprattutto la squadra di Inzaghi, che se la vedrà con la capolista partenopea tra le mura amiche di San Siro. Un po’ meno impegnativo – ma comunque molto insidioso – il match del ‘Diavolo’ contro la Fiorentina. Concentrazione massima sul campo, però non si possono ignorare i temi legati al calciomercato. A questo proposito, arriva una novità importante dalla Spagna.

LEGGI ANCHE>>> Assalto del Barcellona: triplo colpo a gennaio e Milan beffato!

Calciomercato, vuole lasciare a gennaio: Inter e Milan pronte all’assalto

Inter Milan Real Madrid Jovic Fiorentina
Jovic © LaPresse

Stando a quanto riferisce ‘As’, la situazione per Luka Jovic al Real Madrid so sta facendo sempre più critica. L’attaccante serbo viene utilizzato pochissimo da Ancelotti ed è quasi totalmente oscurato dalla luce accecante di Benzema. Tant’è che il centravanti, in scadenza di contratto giugno 2025, avrebbe deciso lasciare nuovamente i ‘Blancos’ già nella finestra di gennaio.

LEGGI ANCHE>>> Donnarumma, tra rimpianti e incertezze: il ritorno è solo questione di tempo?

Il trasferimento potrebbe avvenire ancora in prestito, con Inter e Milan che sarebbero pronte a tuffarsi sul classe ’97. Sono, infatti, da tempo sulle sue tracce e in questo inverno potrebbe presentarsi l’occasione giusta per affondare il colpo. Oltre alle milanesi, però, c’è da fare attenzione alla concorrenza della Fiorentina, che potrebbe dire addio subito a Vlahovic. Occhio anche al possibile ritorno all’Eintracht Francoforte.