Rivoluzione in Serie A: DAZN ‘dimezzato’ | Tifosi in ansia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

DAZN, cambiamenti importanti nei termini dell’abbonamento sottoscritto dagli utenti: la svolta entra in vigore da dicembre

Nelle ultimissime giornate, sembrano essersi ridotti i problemi di visione delle partite che avevano caratterizzato l’avvio di stagione con DAZN. Gli intoppi precedenti appaiono risolti.

Diletta Leotta e Giorgia Rossi
Diletta Leotta e Giorgia Rossi © LaPresse

Il tutto, per la felicità dei tifosi, che possono finalmente godersi le gare senza fastidiose interruzioni. Ma da DAZN è in arrivo una notizia destinata a rinfocolare le polemiche. A partire dal mese prossimo, infatti, ci sarà un cambiamento sostanziale nei termini dell’abbonamento degli utenti, che andrà di fatto a ‘dimezzare’ il servizio.

DAZN, cambia tutto: stop alla doppia utenza

DAZN
DAZN © LaPresse

Stando a quanto riportato dal ‘Sole 24 Ore’, infatti, l’emittente sta avviando le comunicazioni agli utenti per la sospensione, entro 30 giorni, della doppia utenza contemporanea a distanza. Vale a dire che, a meno che non si sia nella stessa casa o ufficio e dunque non si usufruisca della stessa linea fissa, non si potrà più guardare lo stesso contenuto su due device differenti. L’abolizione della concurrency avrebbe la finalità di abbattere i fenomeni di pirateria, sempre più frequenti, ma va anche nella direzione di provare ad aumentare gli abbonamenti, fermi a meno di due milioni per l’emittente streaming. DAZN, contattata dal quotidiano, non ha al momento commentato ulteriormente la notizia.