Rischio esonero in Serie A: non solo Pirlo e Gattuso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:41

La panchina di Serie A resta in bilico: il tecnico è a rischio esonero dopo i recenti risultati negativi. Pirlo e Gattuso restano alla finestra

Nel calcio, si sa, i risultati fanno la differenza. E per forza di cose questo vale anche per il Genoa. I rossoblù hanno avuto un inizio di stagione thrilling, fatto di pochissimi acuti e tanti risultati negativi.

Rischio esonero in Serie A: Pirlo e Gattuso pronti a tornare
Pirlo ©LaPresse

La squadra ligure non riesce proprio a scuotersi: attualmente occupa il quindicesimo posto con soli nove punti, dopo il pareggio di stasera. E se le tre alle sue spalle dovessero fare risultato nell’attuale giornata, si ritroverebbe in una posizione di classifica drammatica. Un trend pessimo, ancor più se pensiamo agli obiettivi del Genoa, di certo di tutt’altro blasone. Per questo, dopo l’ultimo pareggio contro l’Empoli, la panchina di Davide Ballardini è a rischio. L’esonero si avvicina e la posizione del tecnico è in via di valutazione: le ipotesi non mancano per la sua sostituzione.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Inter, i due ‘acquisti’ inaspettati che hanno fatto felici Inzaghi e Pioli

Serie A, Ballardini a rischio esonero: non solo Pirlo e Gattuso

Rischio esonero in Serie A: Pirlo e Gattuso pronti a tornare per Ballardini
Ballardini ©LaPresse

Due allenatori che potrebbero presto entrare pesantemente in gioco per la panchina del Genoa sono Andrea Pirlo e Gennaro Gattuso. Sono loro i due profili preferiti dalla nuova proprietà e allo stesso tempo pronti a rilanciarsi dopo le due esperienze negative nelle big. Il primo, infatti, è stato esonerato dalla Juventus, mentre Gattuso ha visto terminare la sua avventura a Napoli senza neppure la Champions League. Il futuro è adesso e Ballardini è sempre più sotto valutazione: Pirlo e Gattuso restano in pre-allarme, ma occhio alla tentazione Shevchenko.