Spalletti spiega la tensione nel finale: “Ci ha presi in giro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42

Spalletti ha parlato al termine di Napoli-Spartak Mosca. Il suo commento anche sulla tensione nel finale

Spalletti spiega la tensione nel finale: "Ci ha presi in giro"
Luciano Spalletti (screenshot)

Scintille nel finale di Napoli-Spartak Mosca. A ‘Sky Sport’, Luciano Spalletti ha parlato al termine del match: ecco le sue dichiarazioni. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

TENSIONE – “Io ho camminato, non ho corso. E non è successo niente, c’è stato un collaboratore del tecnico dello Spartak che ci faceva versi e ci prendeva in giro dalla panchina per cui sono andato a dirgli che così non si fa. Soprattutto quando si vince”.

RISULTATO – “No, non sono triste. Sono dispiaciuto perché la mia squadra ha perso, ma sono sicuro che possiamo reinserirci in questa situazione. Bisogna solo stare tranquilli”.

PARTITA – “Nel secondo tempo ci siamo abbassati e abbiamo sofferto. Poi ci siamo messi 5-3-1 e si soffriva meno. Quando hanno buttato fuori il loro uomo pensavo di poterla pareggiare. Invece abbiamo giocato in modo confusionario, abbiamo fatto confusione. Se fossimo stati più calmi probabilmente avremmo potuto pareggiare”.