Calciomercato Milan, il Psg è un rischio | Kessie come Donnarumma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46

Si parla tanto del poco utilizzo di Donnarumma. L’avventura al Psg non è iniziata bene e il rischio di un addio a fine stagione prende piede. Anche per Kessie, accostato ai francesi, un’avventura sotto la Torre Eiffel non sarebbe proprio facile

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Donnarumma
Gianluigi Donnarumma © Getty Images

L’avvio di stagione di Gianluigi Donnarumma non è stato proprio quello sperato. La delusione del portiere della Nazionale italiana sarà certamente tanta, avendo giocato solamente due partite, contro il Clermont e un’altra con il Lione (ha preso gol su palo su tiro di Paqueta).

Di fatto, ad oggi, il titolare del Psg è Keylor Navas, che ha giocato tutti gli altri match, compreso quello di Champions League. L’ex Real Madrid sta facendo bene e togliergli il posto, con prestazione come quella contro il Lione, non sarà certo facile.

LEGGI ANCHE >>> Caso Donnarumma al PSG, non solo Juventus-Inter sul mercato

Stamani i giornali hanno riportato dei malumori di Donnarumma, che potrebbero aprire a nuovi scenari, come un clamoroso ritorno in Italia, dopo solo una stagione. Ovviamente, non al Milan, dove Maignan ha conquistato tutti, bensì chiaramente alla Juventus. E’ innegabile – e Donnarumma lo sa bene – che un passaggio in bianconero sarebbe visto come una clamorosa sconfitta.

Scegliere il Psg forse è stato fin troppo facile ma oggi Donnarumma sta scoprendo cosa vuol dire stare in panchina. Il portiere forse non aveva preso in considerazione la concorrenza di Navas. Concorrenza che a Parigi si ha in ogni reparto. E’ evidente che star fuori, per uno che era abituato a giocar sempre, non è per nulla.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ammissione shock | Cessione Dybala a gennaio

Psg, un rischio per Kessie

Milan: Kessie, rischio Psg
Franck Kessie © Getty Images

La panchina è un rischio che correrebbe chiunque, andando al Psg. E’ un rischio a cui, certamente, andrebbe incontro anche Franck Kessie. L’ivoriano non è un segreto è finito nel mirino dei francesi, pronti a mettere tanti soldi sul tavolo (più di 8), per strapparlo al Milan, che non va oltre i 6/6,5. Le trattative per il rinnovo sono bloccate ma Kessie se dovesse scegliere di sposare davvero il progetto Psg dovrà sapere che si ritroverà a fare i conti con la concorrenza di Leandro Paredes, Danilo Pereira, Idrissa Gueye, Georgino Wijnaldum, Ander Herrera e Marco Verratti.

Un centrocampo ricco, in cui, trovare spazio sarebbe difficile per chiunque, soprattutto per il Kessie visto nelle ultime uscite. Il Psg sarebbe dunque una grande sfida. L’ivoriano è davvero pronto?