Allegri sprona la Juve: la risposta della squadra e di Agnelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:45

Inizio deludente della Juventus in campionato: contro lo Spezia i bianconeri non possono fallire, il messaggio di Allegri alla squadra

Moggi stronca Allegri: "La Juventus paga i suoi errori"
Massimiliano Allegri ©Getty Images

Trasferta fondamentale per la Juventus in casa dello Spezia nel turno infrasettimanale di campionato. Il pareggio col Milan ha lasciato l’amaro in bocca agli uomini di Massimiliano Allegri, già lontanissimi dalla vetta della classifica dopo sole quattro giornate di campionato. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Serve una scossa per risalire la china, con il tecnico bianconero che ha bacchettato i suoi nella conferenza stampa di vigiliaParole ripetute anche nello spogliatoio ai giocatori, cercando di spronarli per risalire la china e lasciarsi alle spalle il momento negativo. La squadra  – scrive ‘Tuttosport’ – ha recepito il messaggio di Allegri e non ha protestato contro le ‘accuse’ dell’allenatore al gruppo.

LEGGI ANCHE >>> Non solo Chiesa, il messaggio di Allegri a Locatelli

Juventus, la reazione della squadra e Agnelli alle parole di Allegri

"Grandi mezzi, zero grinta": anche due big nel mirino dopo Juventus-Milan
Juventus Getty Images

Il mister livornese vuole quelle risposte che finora sono mancate e pungola Chiesa e compagni dopo il frustante inizio di stagione in campionato. La squadra è comunque compatta e pronta a reagire, ad iniziare dal match contro lo Spezia dove ci saranno diversi cambi rispetto all’1-1 con il Milan. Non c’è preoccupazione in società nonostante il momento negativo: Agnelli e Cherubini ben conoscono la mentalità di Allegri e sul quale c’è fiducia per una pronta inversione di tendenza. Uno scossa necessaria per i più giovani e tutto l’ambiente, con lo stesso allenatore consapevole del piano di ricostruzione avviato in estate (attraverso precise scelte di mercato) e con una rosa a disposizione che la dirigenza della Continassa continua a ritenere di primissimo livello.