Calciomercato Juventus e Milan, super occasione per il ’10’: il Barcellona dice sì a gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Il Barcellona pareggia in casa col Granada ma ritrova Coutinho da titolare: il brasiliano però è segnato, doppia chance per il grande ritorno in Serie A

allegri juventus coutinho milan barcellona
Allegri © Getty Images

Periodo senza dubbio complicatissimo per il Barcellona, dentro e fuori dal campo. La società sta vivendo una crisi finanziaria di dimensioni giganti che ha condizionato il suo presente e futuro, dovendo rinunciare anche a Leo Messi. I blaugrana si sono dovuti muovere esclusivamente con parametri zero e cessioni per abbassare il monte ingaggi. L’ultimo bilancio mostra un abbattimento delle perdite, che restano altissime. Come se non bastasse, anche in campo la squadra di Koeman fa parecchia fatica. In settimana la scoppola per 3-0 dal Bayern Monaco al Camp Nou, ieri sera invece il pareggio in casa contro il modesto Granada per 1-1. Per giunta arrivato solo al 90′ grazie ad Araujo, dopo che gli ospiti erano stati avanti per 88 minuti. “Siamo indietro”, ha detto consapevolmente il tecnico olandese. A cui mancano diversi giocatori, anche se sta ritrovando almeno Philippe Coutinho.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

coutinho juventus milan barcellona
Coutinho © Getty Images

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus e Milan, il Barcellona vuole liberarsi di Coutinho: che chance a gennaio

Il brasiliano è tornato dopo nove mesi in campo per qualche minuto in Champions, ieri invece ha giocato da titolare. In una rosa con poca qualità e personalità, l’ex Liverpool potrebbe essere una pedina importante. Ma in Spagna lo danno comunque già per ‘spacciato’. Come riporta ‘Todofichajes.com’, infatti, Coutinho è tra i giocatori cedibili anche per alleggerire ulteriormente il monte ingaggi e magari monetizzare qualcosa da uno degli acquisti peggiori della storia blaugrana. L’idea del Barcellona sarebbe di fargli ritrovare continuità e ritmo, ma solo per renderlo appetibile sul mercato di gennaio e trovargli più facilmente sistemazione. Una sua partenza consentirebbe poi anche ai catalani di trovare un sostituto meno dispendioso ma più pronto e funzionale. Una visione che sarebbe condivisa anche dall’agente di Coutinho in vista di gennaio e si farà in modo di facilitare la sua cessione, che sia a titolo definitivo ma anche in prestito, a un eventuale club interessato (verosimilmente il Barca dovrebbe contribuire all’ingaggio).

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

In particolare Serie A e Premier sarebbero le destinazioni più gradite al calciatore. Magari un ritorno a Milano sponda rossonera, visto che il Milan ha chiuso il mercato senza una vera alternativa a Brahim Diaz, con Messias che in quel ruolo sarebbe decisamente adattato. O la Juventus, in attesa di risolvere la grana Dybala sul rinnovo (e il tempo che scorre verso giugno 2022), a corto di qualità nella manovra. Coutinho potrebbe essere una buona soluzione anche facendolo agire qualche metro più indietro e lasciando più libero l’argentino. Senza impegnarsi troppo a livello economico e puntando magari a cedere uno tra Bernardeschi, Ramsey e Kulusevski. Sarebbe un ’10’ che già conosce bene la Serie A, una garanzia tecnica totale.