“Devo sottolinearlo”: Pioli ha le idee chiare su Juventus-Milan e non solo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:18

Stefano Pioli ha parlato dopo Juventus-Milan, commentando il pareggio all’Allianz Stadium nonostante le tante assenze

Pioli
Pioli

Le parole di Stefano Pioli dopo Juvenuts-Milan a ‘DAZN’: “Nei primi minuti abbiamo subito un po’, abbiamo fatto poi meglio noi nel secondo tempo, abbiamo avuto le occasioni ma non ci siamo riusciti a vincere”.

REBIC – “I meriti glieli do tutti i giorni. Sta giocando in una posizione di campo dove mancano Ibra e Giroud. Ce lo teniamo stretto perché ha giocate importanti che ci possono aiutare a risolvere le partite”. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Serata nera per Pioli, Juventus-Milan perde un protagonista

ASSENTI – “Abbiamo giocato un buon calcio, abbiamo sbagliato in occasione del primo gol. I giocatori importanti mancano sempre, ma non mancano le idee e non manca la qualità. Abbiamo provato a vincere la partita attraverso il gioco per tutta la gara”.

VINCERE – “Lo scorso anno vincere queste partite era qualcosa di eccezionale. Ora dobbiamo essere consapevoli della nostra forza. Siamo stati coraggiosi. Voglio fare una sottolineatura: parliamo delle squadre italiane che fanno fatica in Europa, oggi abbiamo giocato appena 48 minuti, poi è normale che facciamo fatica. Ci sono troppi tempi morti, troppi fischi. E’ colpa del nostro atteggiamento e di quello degli arbitri che fischiano e ammoniscano troppo. Bisogna alzare il tempo effettivo per competere con altre nazioni”.