Juventus-Milan, il doppio ex: “Rossoneri super, bianconeri con problemi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07

Juventus-Milan, l’ex allenatore di bianconeri e rossoneri Alberto Zaccheroni parla della sfida in programma domenica sera

Alberto Zaccheroni © Getty Images

Juventus-Milan? Fuor di dubbio che il Milan è una super squadra in tutti i reparti e sa cambiare pelle a seconda delle situazioni. La Juventus non è ancora una squadra ed il labiale di Chiellini dimostra come la squadra è in fase di costruzione e faccia fatica in tutti i reparti”. Così a ‘Radio Punto Nuovo’ è intervenuto Alberto Zaccheroni, ex allenatore tra le altre proprio di rossoneri e bianconeri che ha parlato del big match della quarta giornata.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Milan, Pioli senza pace in attacco: fuori dai titolari

Zaccheroni ha poi aggiunto sulla Juventus: “I problemi in attacco e in difesa sono legati al centrocampo che non è omogeneo, non hanno ancora trovato la quadra in mezzo al campo. Stiamo vedendo lo stesso problema dello scorso anno. Dybala? Deve giocare vicino alla porta dove può fare la differenza, nella prima gestione di Allegri quando usciva poteva entrare Morata, ora c’è solo lo spagnolo che può giocare vicino a Dybala. Manca un uomo che può giocare davvero accanto all’argentino. La Juventus deve sfruttare gli esterni. Chiesa si è tolto il difetto di non fare gol”. Su Napoli e Udinese: “Il Napoli sta bene, il pareggio di ieri ha alzato notevolmente l’asticella dell’autostima, questo avviene perché ha un allenatore bravissimo a catturare i suoi giocatori. L’Udinese ha un organico importante, è stata sottostimata finora, ha una fisicità dirompente. È una squadra che può lambire le posizioni di alta classifica”.