Retroscena Milan, sì ai rossoneri e no al Borussia Dortmund

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59

Retroscena Milan su Dalot, il portoghese sarebbe tornato volentieri a Milano e ha rifiutato il Borussia Dortmund

Diogo Dalot © Getty Images

Sì al Milan, no al Borussia Dortmund. Il soggetto in questione è Diogo Dalot. Il terzino portoghese, che nella scorsa stagione ha collezionato 33 presenze con la maglia rossonera, è stato per qualche tempo obiettivo di mercato del club meneghino. Maldini e la dirigenza avrebbero infatti voluto confermare il giocatore. A complicare le cose è stata però la volontà di Solskjaer e il prezzo fatto dal Manchester United, troppo elevato per gli standard rossoneri.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Milan, l’annuncio di Ibrahimovic che spiazza tutti

Chi invece aveva formulato una buona offerta, sottolinea il ‘Manchester Evening News’ svelando un retroscena, è stato il Borussia Dortmund. Offerta che però a quel punto il portoghese ha deciso di rifiutare. Il giocatore sarebbe tornato volentieri a Milano, ma a quel punto ha preferito poi restare a Manchester per giocarsi le proprie carte, dicendo no ai gialloneri. Ora ciò che chiede, però, è un minutaggio elevato: in caso contrario non è escluso che il giocatore possa chiedere al club inglese di lasciarlo partire.