Via a zero dal Chelsea: chiede il doppio dell’ingaggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03

In scadenza di contratto nel 2022, Rudiger può lasciare il Chelsea a costo zero: occasione per la Serie A, ma la richiesta d’ingaggio è molto alta

Antonio Rudiger ©Getty Images

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Non solo le big di Serie A. Anche gli altri top club dei grandi campionati europei si trovano in situazioni complesse per quanto riguarda i rinnovi contrattuali. Solo in casa Chelsea per esempio devono essere affrontati alcuni casi spinosi, specialmente quelli relativi a Rudiger e Christensen. Sia il tedesco che il danese hanno il contratto in scadenza al termine della stagione. Contratto che ancora non è stato rinnovato. In particolare, per quanto riguarda Rudiger, il rinnovo appare piuttosto lontano.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Vinicius lo spinge alla porta | Juventus, colpo dal Real

Sembra infatti esserci parecchia distanza tra club e giocatore, che può quindi rappresentare un’occasione per diversi club di Serie A. In particolare per la Juventus, a caccia di nuovi volti per rafforzare il reparto arretrato. Attenzione però anche ad altre società, come la Roma o il Milan, che rischia di perdere a zero Romagnoli e potrebbe quindi aver bisogno di un sostituto. A rendere però complicate le cose sarebbe la richiesta del giocatore tedesco. Come riferito dal giornalista della ‘Bild’ Christian Falk, Rudiger avrebbe chiesto al Chelsea un raddoppio dello stipendio, che attualmente si aggira attorno ai 5,5 milioni di euro lordi. Una cifra certamente elevata, anche per le casse dei club italiani, che stanno fortemente lavorando per abbassare i propri monte ingaggi. Per questo potrebbe essere complicato rivedere Rudiger in Serie A.