L’ultimo ko è fatale, UFFICIALE: esonerato il ct

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Ribaltone importante nel calcio europeo: il cambio in corsa è diventato ufficiale con la separazione “di comune accordo”, anche se…

turchia senol gunes ct
Turchia © Getty Images

La parentesi per le nazionali è stata fatale a tanti calciatori, tornati a casa – i più fortunati – con un infortunio o con qualche acciacco che li mettono in dubbio per le prossime partite. Altri, invece, addirittura ancora non hanno ancora fatto rientro ai propri club, sudamericani in particolare. È stata una sosta importante anche a livello di risultati, in positivo e in negativo dal momento che è ufficialmente saltata la panchina di una delle nazionali più importanti. Parliamo della Turchia, che è stata sconfitta malamente dall’Olanda per 6-1 dopo la vittoria con Gibilterra e il pareggio a reti bianche con il Montenegro nelle qualificazioni ai Mondiali.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Il ct Senol Gunes, storico allenatore della nazionale turca, non è più ufficialmente al suo posto. A dare l’annuncio è stata la federazione sul proprio sito ufficiale e sui canali social: “Dopo gli incontri con il ct Gunes, è stato deciso in maniera ‘mutuale’ di separarsi. Vogliamo ringraziare il nostro maestro, che ha portato grandi successi al nostro paese, per il suo duro lavoro durante il suo periodo in carica e il contributo al calcio turco. Gli auguriamo successo e salute per il suo futuro”. Ufficialmente, quindi, si è trattato di una decisione di comune accordo tra le parti e non un esonero, anche se i risultati – vedi anche l’eliminazione al girone a Euro 2020 – fanno propendere per altro.