Caos Nazionali, la Fifa può bloccare otto calciatori: rischio Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:20

Sempre più caos per le Nazionali: la Fifa può bloccare otto calciatori fino al 14 settembre, a rischio anche la Champions

Fifa Nazionali
Logo Fifa © Getty Images

La sosta per le Nazionali si trasforma sempre più in un caos. Questa volta il problema nasce dal no di alcuni club della Premier League alle convocazioni arrivate per i calciatori brasiliani. Un no che potrebbe avere conseguenze pesanti stando a quanto riportato dal ‘Sun’. Tutto nasce dalla richiesta della Federazione brasiliana alla Fifa: applicare la norma presente nel regolamento che impedisce ai club di schierare i calciatori che non hanno risposto alla convocazione delle proprie rappresentative nei cinque giorni successivi l’ultima gara. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Incubo Nazionali in Serie A | Tutti gli infortunati da Immobile a Bentancur

Premier League, la Fifa può bloccare 8 calciatori

Una norma che potrebbe bloccare otto calciatori di Premier League: Raphinha del Leeds, Fred del Manchester United, Thiago Silva del Chelsea, Ederson e Gabriel Jesus del Manchester City, oltre ad Alisson, Roberto Firmino e Fabinho del Liverpool. Dal 10 al 14 settembre questi calciatori non potrebbero scendere in campo. Ciò significa che Fred e Thiago Silva salterebbero anche le gare di Champions League, rispettivamente quella tra United e Young Boys e quella tra Chelsea e Zenit.

Ovviamente i club interessati sono sul piede di guerra, pronti a contrastare l’eventuale blocco della Fifa. In corso ci sono contatti tra la FA e la Federcalcio Mondiale e le società puntano a far leva anche su quanto accaduto in Brasile-Argentina con la gara sospesa per volere dell’autorità sanitaria locale.