Calciomercato Juventus, bomba Pjanic | La decisione UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28

Svolta per il futuro di Miralem Pjanic. Grande novità per il centrocampista, ormai alla porta e pronto a lasciare il Barcellona con Juventus in prima linea

Calciomercato Juventus, UFFICIALE: svolta per il futuro di Pjanic
Pjanic © Getty Images

Miralem Pjanic e il Barcellona, una storia d’amore mai sbocciata pienamente, anzi per nulla. Diversa, invece, la situazione con la Juventus, dove il centrocampista bosniaco ha passato i suoi anni migliori, indubbiamente. E quindi: perché non provare ancora a unire le proprie strade e tornare grandi insieme? Le voci circolano da molto tempo, e ormai non si tratta solo di suggestioni o di sogni a occhi aperti per i tifosi bianconeri. L’ultimo atto, poi, è stato scritto da Ronald Koeman che non ha convocato il trentunenne ex Roma per la prima partita dei blaugrana in Liga. E sì, l’occasione è ghiotta per la Vecchia Signora e le maggiori big italiane, con l’Inter che segue la situazione del regista con attenzione. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>>  Calciomercato Juventus, non solo Milan | Via a prezzo stracciato

Calciomercato Juventus, Pjanic non convocato: il punto sul futuro

Calciomercato Juventus, accordo Pjanic | Ma così salta tutto
Pjanic © Getty Images

Se non fosse che, però, l’ingaggio di Pjanic, che si aggira intorno ai 8,5 milioni di euro, è un po’ troppo alto per le casse della Juventus. Niente paura comunque, la soluzione è stata trovata a questo piccolo problema: Joan Laporta, presidente dei Barcellona, sarebbe anche disposto a sobbarcarsi il 20% del totale, lasciando al club di Torino il 50% e il restante 30% alla bontà del bosniaco, che dovrebbe ridursi lo stipendio, in pratica per tornare in prestito per due anni in Italia. Un altro ma, peccato, si staglia all’orizzonte.

I bianconeri hanno finito gli slot liberi e se non parte qualcuno (e tanti sono i candidati), non ci sarebbe spazio per il gradito ritorno. Intanto, la mancata convocazione, indizio più che chiaro sulla volontà del Barcellona di privarsi dell’ex Roma: si accelera per l’addio e la Serie A molto presto potrebbe diventare il presente del forte regista.