CMIT TV | Juventus, Ronaldo-Allegri: “Decisione presa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59

Arrivano le parole del giornalista Luca Bianchin ai microfoni di CMIT TV sulla situazione Ronaldo e anche di cosa pensa Allegri

Luca Bianchin, giornalista della ‘Gazzetta dello Sport’, è intervenuto ai microfoni di CMIT TV parlando di diversi argomenti. Tra questi c’è Cristiano Ronaldo, al centro delle vicende di mercato della Juventus. Di seguito, le sue parole: “Credo che la Juventus abbia parlato chiaro e ribadito ciò detto da Cherubini e Nedved: non ha avuto da Ronaldo messaggi d’addio. Le persone vicine a CR7 hanno raccolto la sensazione che la possibilità di lasciare la Juventus ci fosse“.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Milan e Roma, nome nuovo e sfida in Liga: prezzo fissato

D’altra parte, Ronaldo potrebbe rientrare anche in un intreccio di mercato: “Triangolo Mbappe-Icardi-Ronaldo? Sicuramente il PSG, il Manchester United e il Real Madrid possono esserci. E’ un percorso che ad agosto si può fare, ma non è semplice. E’ chiaro che Mbappé determina molto in questo mercato. Non è un giocatore normale: prima di lasciarlo andare il PSG ci penserà dieci volte. I fatti dicono che Ronaldo si presenterà a Torino nei prossimi giorni”.

CMIT TV | Juventus, Bianchin: "Ecco la situazione Ronaldo-Allegri"
Allegri ©️ Getty Images

Juventus, le parole di Bianchin su Ronaldo-Allegri

Luca Bianchin si è poi soffermato su Ronaldo e soprattutto Massimiliano Allegri, che non sarebbe dispiaciuto della partenza del portoghese: “L’allenatore non si strapperebbe i capelli nel caso in cui dovesse rifondare la Juventus senza Ronaldo. Ti condiziona tanto, difensivamente può non fare quasi nulla. E’ un fenomeno, ma non ti permette di organizzare la squadra in un certo modo. Allegri già due anni fa ha fatto intendere che se ci fosse stata possibilità cambierebbe”. Chiusura su Dybala: “Il giorno esatto non c’è, ma gli agenti arriveranno. C’è la volontà di rinnovare da parte di tutti. Bisognerà vedere se la Juventus avrà l’ambizione di costruire la squadra intorno a lui. I presupposti ci sono tutti per allungare”.