Calciomercato, Buffon: “Posso far bene per 5 anni” | Poi incorona Donnarumma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

Buffon ha rilasciato alcune parole in ottica calciomercato e poi ha incoronato Donnarumma dopo Euro 2020

Determinato in vista della nuova esperienza al Parma, Gigi Buffon ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo futuro e sul momento del nostro calcio: “Alla mia età il dubbio di essere un portiere performante o meno non ce l’ho. Ho la certezza di poter fare bene fino ai prossimi 4 o 5 anni – spiega a ‘Sky Sport’ – Ormai ho acquisito un’esperienza importante, sulla prestazione non ho dubbi. I dubbi puoi averli quando non hai più le motivazioni giuste. Secondo me Parma aveva le caratteristiche giuste per poter vincere anche questa ultima sfida”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, affare Locatelli | Richiesta irremovibile del Sassuolo

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Buffon ha parlato anche di Euro 2020: “Mancini? La differenza l’ha fatta nel conoscere tanti giocatori giovani che non erano conosciuti al grande pubblico, poi la serenità e la chiarezza di idee. BonucciChiellini? Per me non sono delle sorprese, sono dei punti di riferimento. Ogni Nazionale che si rispetti ha bisogno dell’esperienza e la solidità che questi calciatori possono dare”.

LE SORPRESE – “Le sorprese più grandi sono stati Chiesa e Donnarumma, che è stato determinante e ha avuto una gestione delle partite e dei momenti. Donnarumma da Pallone d’Oro? Sì, sicuramente. Per la qualità che ha deve puntare al Pallone d’Oro. Chi è giovane deve puntare sempre al massimo”.

ALLEGRI – “Non basta il suo ritorno. Penso che la Juve sia una squadra che ha tutte le carte in regola per ritornare a vincere il campionato. Al mister verrà richiesto di tornare a vincere il campionato e lui sa come risollevare la squadra. Allenatori di livello? Mi sarebbe piaciuto vedere nel pentolone anche Conte. Questo fa sì che la nostra Serie A torni sotto i riflettori”.