ESCLUSIVO | La Juventus sfida il Barcellona per Kozlowski, gioiellino della Polonia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
Kozlowski in campo con la Polonia
Kozlowski in azione con la Polonia ( © Getty Images)

Kacper Kozlowski potrebbe diventare il più giovane esordiente nella storia degli Europei: la Juventus proverà a strapparlo a Barcellona e Borussia Dortmund

Kacper Kozlowski ha un nome difficile da leggere e da pronunciare, ma a quanto pare presto inizieremo tutti a ricordarlo benissimo. Il talentuoso centrocampista del Pogon Szczecin è stato convocato dalla Polonia e, se dovesse scendere in campo durante Euro 2020, diventerebbe il più giovane esordiente nella storia dei campionati Europei. Il polacco ha appena 17 anni (è nato a ottobre 2003) e batterebbe il record di Jetro Williems, in campo a 18 anni a Euro 2012.

Un profilo, quello di Kozlowski, che circola sui taccuini dei ds del Vecchio Continente da diversi mesi. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, infatti, Juventus, Barcellona, Borussia Dortmund e anche Bologna si sono già messi in contatto con il suo entourage e tenteranno di acquistarlo in questa sessione di calciomercato.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio Ronaldo | Mendes contatta tre club!

Kozlowski in campo
Kacper Kozlowski in azione

Calciomercato, la Juventus punta il classe 2003 Kozlowski

La lista di squadre è destinata ad aumentare, soprattutto se il ‘Pogba polacco’, come lo hanno già definito, brillerà durante l’Europeo. Centrocampista box to box, prestante fisicamente, dinamico e con ottima tecnica, il classe 2003 spicca anche per il suo carattere, in campo e fuori. Nel 2020 fu coinvolto in un serio incidente automobilistico insieme a due compagni di squadra mentre si recava agli allenamenti, subendo una frattura al bacino e tre vertebre rotte.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

“Non ho potuto allenarmi per quasi sei mesi, ma, quando sono tornato, ho lavorato ancora di più e le cose sono tornate ad andare nel verso giusto”, dichiarò a ‘Goal’. A poco più di un anno da quel terribile spavento, Kozlowski potrebbe vivere uno dei momenti più importanti della sua carriera. Euro2020 lo aspetta.