CMIT TV | Juventus, Moncalvo: “Secondo me il Napoli entrerà in Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:25

Gigi Moncalvo, autore e giornalista, ha parlato di calciomercato e della prossima fase a gironi di Champions League dopo il caos Superlega: le parole alla CMIT TV

Intervenuto in ESCLUSIVA ai microfoni della CMIT TV, Gigi Moncalvo, autore e giornalista, ha parlato dell’addio di Pirlo alla Juventus: “Pirlo, chi è causa del suo mal, pianga se stesso, bastava dirlo subito. Non c’era mai un’inquadratura in cui lui chiedesse consiglio a Tudor e poi avete sentito le sue parole. Pensate a che punto si era arrivati di confusione e di caos”.

Sul futuro di Icardi: “Io sono curioso di vedere quando prenderanno Icardi, se verrà preso, come gestiranno la signora Wanda. Penso che ci sia una possibilità di vederlo in bianconero, è una risorsa sprecata al PSG. Ce ne fossero di centravanti come l’argentino anche perché cerca riscatto”.

Sulla prossima Champions: “Io penso che il Napoli entrerà nella prossima fase a gironi perché è giusto che sia così, quello è stato un golpe orditro contro l’UEFA. La Juventus ha fatto da capofila e Ceferin ci metterà la faccia se non riuscirà ad imporre la sanzione che vuole, di due anni, però il Napoli deve in tutte le sedi puntare a questo obiettivo vero e legittimo”.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato: le ultime su Elmas tra Napoli e Benfica

CMIT TV, Le parole di Moncalvo sul mercato

Sul tweet del Napoli: “Il tweet è logico, prima di tutto De Laurentiis non ha mai commesso la gaffe di contattare qualcuno all’UEFA. E’ chiaro che all’UEFA qualcuno avrà voluto sapere qualcosa di informale. Diciamo una data limite sicura che è quella del sorteggio dei gironi”.

Ronaldo © Getty Images

Sul mercato della Juventus: “La Juventus si sta comportando come se non fosse successo nulla e viene favorita dalla presenza degli Europei nel non dare la notizia del cambio di casacca di Ronaldo. Il problema è che il presidente della Federcalcio spagnola ha detto più volte che egli è fermamente deciso a spingere l’UEFA a squalificare dalla Champions Barcellona e Real Madrid. Avete mai sentito una cosa analoga dal nostro presidente, io vorrei che il Napoli protestasse per questa cosa”.