Genoa-Sassuolo, tensione con l’arbitro Mariani: si infuoca il match, interviene il Var

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:23
Davide Ballardini © Getty Images

A ‘Marassi’ Genoa e Sassuolo si sfidano per un match fondamentale in chiave Europa e salvezza: episodio di tensione e caos con il Var




Genoa-Sassuolo è sicuramente una delle partite più interessanti del 35esimo turno di Serie A. In palio ci sono punti fondamentali nella corsa di entrambe le squadre: i rossoblù non sono ancora salvi, il margine c’è ma non è del tutto rassicurante rispetto alla terzultima. Dall’altra parte i neroverdi sognano la rimonta sulla Roma e la qualificazione in Conference League. Queste le premesse di un match intenso che vede un episodio potenzialmente decisivo nel primo tempo.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

genoa sassuolo gol
Genoa-Sassuolo © Getty Images

Genoa-Sassuolo, Mariani annulla il gol a Zajc: proteste rossoblù

Sul risultato di 1-0 per il Sassuolo, ancora una volta con il giovanissimo Raspadori protagonista, il Genoa trova infatti il gol del pareggio con Zajc al 27′. I neroverdi hanno però protestato animatamente per un fallo all’inizio dell’azione su Locatelli da parte di Destro, che poi ha fatto anche l’assist. Attimi di tensione visti i punti in palio, con qualche scaramuccia a bordocampo (e Ballardini che cerca di placare i suoi) quando l’arbitro Mariani è andato a rivedere l’episodio al monitor, chiamato dal Var Pairetto.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Al termine dell’on field review, il direttore di gara annulla il gol dell’1-1, scatenando ulteriormente le proteste del Genoa. “Non tocca mai la palla”, dice Mariani ai rossoblù che però si innervosiscono. L’arbitro è costretto anche ad ammonire Zappacosta. I padroni di casa anche in precedenza avevano protestato per un presunto rigore non concesso a Pandev. Il primo tempo si chiude sull’1-0 per il Sassuolo, ma la partita è intensa.