Coronavirus, Di Maio e il coprifuoco: “Il 16 maggio data auspicabile per superarlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:21
Coronavirus, Di Maio e la fine del coprifuoco
Luigi Di Maio ©Getty Images

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio parla del 16 maggio come possibile data per modificare il coprifuoco

Continua ininterrottamente la lotta al Coronavirus in Italia, con il popolo tricolore che chiede a gran voce la rimozione del coprifuoco alle ore 22. Una data importante in questo senso potrebbe essere il prossimo 16 maggio, come sottolineato dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio che a ‘La7’ ha detto: “Il 16 maggio? Credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco, ma ovviamente non è un liberi tutti. Ci siamo passati altre volte”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Fondazione GIMBE: “Numeri in calo, ma circolazione del virus in aumento”

Di Maio ha continuato: “Tutti vogliamo uscire da quell’incubo. Il tema è superare il coprifuoco per non rientrarci dopo pochi mesi. Non vale solo per l’Italia, sono ore importanti. Ora dobbiamo affrontare l’estate e permettere ai turisti vaccinati di venire in Italia”.