CM.IT | Gol annullato ad Osimhen, Napoli irritato: troppe 12 volte con Mazzoleni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:03
Scontro in Napoli-Cagliari: polemiche per la direzione di Fabbri
Scontro in Napoli-Cagliari diretta da Fabbri @GettyImages

Malessere in casa Napoli per l’arbitraggio del duo Fabbri-Mazzoleni: club pronto ad alzare la voce per avere fischietti all’altezza

Non è passata inosservata in casa-Napoli la direzione di gara del duo Fabbri-Mazzoleni: a diverse ore dal termine della gara con il Cagliari c’è ancora tanta rabbia. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, la domanda più ricorrente tra i vertici partenopei suonava così: “Perché Mazzoleni per la dodicesima volta in stagione?”. Non basta: il Napoli lamenta, ovviamente, la gestione dell’episodio del gol annullato ad Osimhen: troppo palese che Godin non abbia subito dallo. Filtra irritazione per l’errore che poteva anche esser ‘corretto’ in modo silente dal Var.

Inoltre, sempre secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, tutta la gestione di Fabbri è stata molto molto criticata dal club partenopeo: troppi scontri mai puniti, secondo i vertici azzurri, in modo corretto, troppe botte prese dai calciatori del Napoli che hanno generato nei calciatori anche un certo scoramento per una linea ritenuta troppo permissiva nei confronti degli interventi dei calciatori del Cagliari.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Arbitri Serie A, Torino-Juventus a Fabbri
Arbitro Fabbri © Getty Images

Napoli pronto ad alzare la voce: servono arbitraggi all’altezza

In una corsa Champions così serrata, in una volata punto a punto, anche gli arbitraggi assumono un peso specifico notevole. In casa azzurra non è passato in secondo piano come Chiffi in Udinese-Juventus abbia applicato il regolamento in modo così pedissequo ed attento, mentre le disattenzioni nel match del ‘Maradona’ sono state vistose.

LEGGI ANCHE >>> Superlega | ‘Il Sole 24 Ore’: la Lega Serie A sapeva da due mesi

Ecco il motivo per il quale il Napoli è pronto a farsi sentire, ad alzare la voce: anche con i vertici federali se sarà necessario. Il malcontento manifestato dal vice presidente Edoardo De Laurentiis a fine gara attraverso una storia Instagram, è quello di tutto il club. Veder vanificato uno sforzo di una rincorsa così sentita verso la zona Champions per alcune decisioni imprecise di un fischietto non è ritenuto accettabile. Ed è questo il motivo per cui dal quartier generale di Castelvolturno filtra la precisa volontà di non ritrovarsi più di fronte ad arbitraggi come quello visto domenica.