Sampdoria-Roma, Fonseca scarica la rosa: “Settimo posto? Previsioni rispettate”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:11
Sampdoria-Roma, Fonseca:
Fonseca

La Roma ha perso l’ennesima partita in stagione, stavolta contro la Sampdoria: ecco le parole di Paulo Fonseca

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport‘ dopo la sconfitta contro la Sampdoria per 2-0. Di seguito, le sue parole: “E’ un momento difficile, abbiamo fatto un buon primo tempo dopo la sconfitta col Manchester United. Dopo abbiamo preso un gol che è quasi abituale e non abbiamo avuto la forza per reagire nella ripresa. Ma penso che nel primo tempo abbiamo fatto bene”.

Sulla scelta di puntare tutto sull’Europa League – “Dobbiamo capirei il momento, è difficile. La sconfitta con lo United è marcante con noi. E’ difficile. Noi fino a marzo stavamo lottando per il campionato e per la Coppa. Oggi giochiamo qui senza dieci giocatori. A marzo abbiamo avuto problemi importanti per quei giocatori della squadra difficili da sostituire.

Sui tanti infortuni – “Situazione difficile da gestire a marzo con le tante partite. Non penso sia un problema di allenamento, con soli due giorni per preparare partite è solo recupero. Non abbiamo quasi tempo per preparare quelli che sono al rientro£.

Sul settimo posto – “Col Manchester United non abbiamo avuto altra possibilità che farli giocare. Penso che abbiamo avuto tanti infortuni. Io mi ricordo che a Sky avete fatto una previsione e tutti hanno detto che la Roma sarebbe finita settima… Potevamo far di più, con tutti i giocatori. Non abbiamo avuto Zaniolo e Smalling per quasi tutta la stagione”.