Superlega, Infantino attacca: “Ne pagherete le conseguenze!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:05
Infatino Fifa
Gianni Infantino ©Getty Images

Attacco di Infantino sulla nascita della Superlega, il presidente della Fifa ha parlato ai 12 club fondatori

Gianni Infantino fa sentire la sua voce sulla nascita della Superlega. La notizia ha scosso il mondo dello sport e ha portato a esternazioni forti il presidente della Fifa, che stamane ha parlato durante un congresso dell’Uefa: “Ho letto parole terribili come guerra e crimine, ancora più terribili se legate al calcio, il gioco che tutti amiamo e che dovrebbe dare gioia a tutti. Parlo ovviamente di questo progetto della Superlega. Voglio essere estremamente chiaro al riguardo: la FIFA è costruita sui veri valori dello sport. E’ basata sui nostri statuti, che prevedono la piramide. Come FIFA, possiamo soltanto disapprovare la Superlega: è un negozio chiuso, una fuga dalle attuali istituzioni, dalle leghe e dalle associazioni. È fuori dal sistema. Non c’è alcun dubbio sulla disapprovazione della FIFA”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO SHOW | Superlega, Camelio: “Il calcio è già cambiato”. Damiano ‘Er Faina’: “Mi rode!”

Infantino ha proseguito il suo discorso: “Se alcuni scelgono di andare di andare per la loro strada, devono pagare le conseguenze delle loro scelte. Concretamente vuol dire: siete dentro o siete fuori? Non si può stare a metà. Pensateci, questo dovrà essere chiaro. La Fifa è un’organizzazione democratica, aperta, tutti possono parlare e portare idee e proposte, ma sempre con rispetto di istituzioni, leghe e federazioni. Sono qui per dare pieno supporto alla Uefa e alle sue federazioni, alle squadre, ai giocatori, ai tifosi. Ho lavorato a lungo nella Uefa, è un modello di successo, ci sono tanti motivi per dire no a un gioco finanziario di breve termine. Dobbiamo proteggere il modello di calcio europeo e le nazionali, ma spero che torni tutto alla normalità”.