CALCIOMERCATO SHOW | Superlega, Camelio: “Il calcio è già cambiato”. Damiano ‘Er Faina’: “Mi rode!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:49
Calciomercato Show

Le opinioni di Camelio e Damiano ‘Er Faina’ a Calciomercato Show sulla nascita della Superlega europea

[yotuwp type=”videos” id=”zzjXifTx-ps” ]

Il mondo dello sport è sconvolto dalla nascita della Superlega di calcio. In Europa è di fatto scoppiata la guerra di dodici club (tra i quali le italiane Juventus, Milan e Inter) con la UEFA e le Federazioni nazionali. Calciomercato.it ne ha parlato ieri a Calciomercato Show, programma al quale hanno partecipato la direttrice Eleonora Trotta, il giornalista e conduttore Marco Giordano, il giornalista Enrico Camelio di ‘Radio Radio’ e l’influencer Damiano Coccia, meglio noto come ‘Er Faina’.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Juventus, da Dybala e Ronaldo agli scambi col Milan: parla Galosso

Lo speaker di ‘Radio Radio’ Enrico Camelio non si è mostrato contrario alla svolta storica: “Il campionato italiano di Serie A continuerà, non facciamo confusione. I giovani vedono solo gli highlights, non vedono più le partite. I giovani sotto i 25 anni non vedono più il calcio, questa è la verità. I cambiamenti danno sempre un po’ alla testa. Quando c’è Benevento-Crotone lo share non c’è. Loro sono società quotate in borsa e hanno fatto una scelta. Il calcio è già cambiato, non dobbiamo meravigliarci”.

Damiano ‘Er Faina’ ha esposto con grinta il suo punto di vista: “Sono il primo che gli rode un pochino perché il calcio è di tutti! Non è una élite. Il calcio è creato dai poveri, non mi adeguo a nulla io. Il Tottenham a mio avviso non sembra una squadra di altissimo livello, ma è la squadra più indebitata di tutta Europa. Le squadre chiamate per questa cialtronata che vogliono fare sono tutte indebitate”.