CMIT TV | Inter, Luca Ravenna: “Conte è cambiato rispetto alla Juve”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:08
CMIT TV | Inter, Luca Ravenna:
Luca Ravenna su CMIT TV

Intervenuto in diretta sulla CMIT TV, Luca Ravenna ha parlato del tifo per l’Inter e della sua esperienza a ‘LOL’.

Nel corso dell’ultimo speciale Fantacalcio, Luca Ravenna è intervenuto in diretta sulla CMIT TV. Il comico e autore televisivo ci ha parlato della sua fede nerazzurra e, sullo scudetto che si avvicina, ha rivelato: “Scudetto un po’ bianconero? Conte e Marotta sono dei professionisti enormi, l’Inter è l’arcinemica della Juventus ma non è la prima volta che succede. Ci è voluto del tempo, ma anche Conte è cambiato rispetto alla Juve. Ha imparato dai suoi errori, rilanciando dei giocatori che aveva fatto fuori. Di coerente c’è solo il percorso europeo, dove ha fatto male. Ma sono molto teso a parlar di calcio in queste settimane (ride, ndr)”.

LEGGI ANCHE >>>CMIT TV – Calciomercato Juventus, Biasin: “Pirlo un errore di gestione”

Riguardo al Fantacalcio, poi, Luca Ravenna ha rivelato: “Non partecipo, ma sono affascinato dalla serietà con cui è preso. Ancora più sul serio del calcio. Lo trovo veramente divertente. Mio padre comprava fisso Montella, Baiano e Mirko Conte. Erano le sue ossessioni”. Inoltre, sempre in tema Inter, ha parlato anche di Spalletti: “È affascinante, ha fatto una carriera impressionante ma non ha mai vinto in Italia. Nel post Mourinho sono arrivati allenatori “strani”, accomunati dal non aver vinto in Italia, da Mazzarri a Spalletti. Spalletti è parte del processo che ha portato ai risultati attuali, anche se era un po’ enigmatico nelle dichiarazioni”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

CMIT TV | Luca Ravenna: “Riaperture? Aspettiamo che tutto sia più in sicurezza”

CMIT TV | Inter, Luca Ravenna: "Conte è cambiato rispetto alla Juve"
Luca Ravenna su CMIT TV

Ai microfoni di Calciomercato.it, Luca Ravenna ha commentato la sua recente partecipazione a ‘LOL’: “Se avrei partecipato in contemporanea con l’Inter? Sarei andato comunque, perché è stato registrato lungo l’arco della giornata. Comunque mi è capitato di far serate anche durante il derby, o Inter-Empoli, quando è arrivata la qualificazione in Champions”. Infine, una riflessione sulla possibilità di riaprire gli stadi: “È di oggi la notizia che potrebbero riaprire anche teatri e cinema. Sinceramente dopo un anno non la vedo come una cosa “gli stadi sì e i teatri no”. Aspettiamo che tutto sia più in sicurezza per tornare a godere anche di teatri e cinema”.