Ajax, le ultime su ten Hag tra contratto e corteggiamenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

L’allenatore dell’Ajax è uno dei profili più interessanti a livello europeo e diverse squadre lo hanno messo nel mirino

Avversario della Roma questa sera nel ritorno dei quarti di finale di Europa League, Erik ten Hag è uno dei principali artefici dei successi recenti dell’Ajax. Due anni fa, la sua squadra arrivò a pochissimi centimetri dalla finale di Champions. Un’impresa sfiorata che ha portato numerosi suoi giocatori a cambiare aria nel giro di un anno (de Jong, de Ligt, van de Beek e Ziyech su tutti), ma ha avuto delle ripercussioni importanti anche sulla sua carriera. Sotto contratto con gli olandesi fino al 30 giugno del 2022, il tecnico dei lancieri è stato un serio candidato in passato per la panchina del Bayern Monaco. Più di recente, ha detto no alla corte del Borussia Moenchengladbach, che lo aveva individuato come l’obiettivo più ambizioso per raccogliere l’eredità di Rose.

Un “no, grazie” che, oltre all’attaccamento alla sua attuale squadra, è figlio anche dalla volontà di misurarsi su palcoscenici che rappresentino effettivamente un upgrade rispetto all’Ajax. La prossima estate si preannuncia molto movimentata a livello di panchine. Oltre alle big assolute d’Europa, anche squadre come Arsenal, Lipsia Tottenham potrebbero optare per un cambio della guardia al termine della stagione. E il rinnovo? Non è da escludere una mossa della dirigenza olandese nelle prossime settimane.