Benevento-Sassuolo, De Zerbi: “Ecco cosa accadrà quando andrò via”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:28
Benevento-Sassuolo, De Zerbi:
Roberto De Zerbi a Sky Sport

Nel post partita di Benevento-Sassuolo ha parlato Roberto De Zerbi analizzando la sfida e i miglioramento da fare

Vittoria in trasferta per il Sassuolo che ritrova l’ottava posizione in classifica alle spalle delle sette big. Ad analizzare la gara contro il Benevento e la situazione generale ci ha pensato De Zerbi a ‘Sky Sport’: “Ora dobbiamo guardarci comunque dietro. Siamo ottavi ma non possiamo andare oltre perchè le squadre davanti a noi sono più forti. Dobbiamo guardarci dal Verona più che guardare alla settima perchè ci sono meno punti di distacco. Il giorno che andrò via penso che questa squadra possa fare qualcosa in più di quanto fatto con me. Io la vedo forte e completa, ci rimane sempre l’amaro in bocca che qualcosa in più poteva essere fatto, non parlo di classifica, l’ottavo posto è già qualcosa di strepitoso, probabilmente è il massimo, però come numero di punti, gol fatti, subiti, sembra sempre che possiamo fare meglio. Il mio compito è rimarcare anche le cose negative in una serata in cui comunque usciamo con una vittoria pesante. Credo si possa migliorar”.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Benevento-Sassuolo 0-1 | A De Zerbi basta un autogol

De Zerbi ha concluso: “Continuo a martellare tutti sul miglioramento perchè vedo che le qualità dei giocatori è talmente alta che non mi fermerò mai nella richiesta. Magari è anche una mancanza mia se non riusciamo a fare di più. Lo schiacciare l’avversario quasi sempre ti costringe a giocare negli spazi stretti ed è più difficile la giocata risolutiva. Si può migliorare l’essere ingordi di far gol e non prenderli, vincere 3/4-0”.