Real Madrid-Barcellona, rabbia Koeman: “Che esiste a fare il Var?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59
Koeman
Koeman contro l'arbitro © Getty Images

Il Real Madrid si aggiudica il Clasico con il Barcellona: Koeman protesta per la direzione di gara al termine del match

Il Real Madrid batte il Barcellona 2-1 e agguanta l’Atletico Madrid in testa alla classifica della Liga. Il Clasico è molto combattuto e avvincente, non manca come da tradizione spunti polemici. Così nel post gara il tecnico blaugrana Koeman si scaglia contro la direzione di gara di Manzano: “Chi è di Barcellona sarà molto scontento di due decisioni dell’arbitro – attaccante l’olandese -. Prima però devo dire che nel primo tempo abbiamo fatto male sia in attacco che in difesa. Nel secondo tempo siamo migliorati. C’era un rigore e il recupero era di più di quattro minuti”. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, dalla Spagna | Difensore nel mirino del Barcellona

Koeman ribadisce la sua convinzione: “Il rigore era chiaro. Dobbiamo accettare e stare zitti. Era un rigore molto chiaro e non c’è stato il Var. Non so perché ci sia il Var in Spagna. Che è rigore lo pensano tutti”. Il tecnico conclude, sempre in riferimento al presunto fallo su Braithwaite nel finale: “L’arbitro avrebbe potuto anche non vederlo, ma esiste il Var per queste situazioni. Meglio non aggiungere altro”.