Manchester City, duro sfogo di Guardiola: “UEFA e FIFA stanno ammazzando i calciatori!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44
Manchester City, Guardiola:
Guardiola © Getty Images

Pep Guardiola contro UEFA e FIFA sul fittissimo calendario del suo Manchester City alla vigilia dei quarti di finale di Champions League

Continua la cavalcata del Manchester City di Guardiola verso un nuovo trionfo in Premier League. Domani sera i ‘Citizens’ torneranno inoltre protagonisti anche in Champions, con la sfida di andata dei quarti di finale contro il Borussia Dortmund di Haaland. Un calendario fittissimo e che non conosce sosta quello della squadra inglese, come ‘denunciato’ dallo stesso Guardiola nella conferenza stampa della vigilia. I calciatori, infatti, sono anche reduci dagli impegni delle Nazionali. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> Focolaio Italia, UFFICIALE | Ancora un positivo al Covid!

Manchester City, duro sfogo di Guardiola: "UEFA e FIFA stanno ammazzando i calciatori!"
Il Manchester City di Guardiola ©️ Getty Images

Manchester City, Guardiola contro UEFA e FIFA: “I calciatori sono esseri umani, non macchine”

L’allenatore spagnolo si è sfogato duramente contro UEFA e FIFA: “È troppo. Sono esseri umani, non macchine. Anche se sono tristi perché vorrebbero giocarle tutte, questo non è possibile. Senza rotazioni sarebbe impossibile essere competitivi e trovarsi dove siamo adesso. I calciatori potrebbero giocare, perché hanno una mentalità incredibile. – ha concluso Guardiola – Ma devono riposare: la UEFA e la FIFA li stanno ammazzando, questo è troppo. Da quando abbiamo iniziato la stagione non abbiamo avuto una settimana di riposo”.