Juventus, futuro società: l’indiscrezione | “Possibile ingresso di nuovi investitori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:59
Juventus, possibile ingresso di investitori nella società di Agnelli
Agnelli © Getty Images

La Juventus non sta vivendo un momento semplice sul campo, ma attenzione anche ai possibili risvolti relativi la società. L’ultima indiscrezione ridisegnerebbe un assetto decisamente diverso

La Juventus deve fare i conti con un periodo poco brillante sul campo. I bianconeri, infatti, hanno fallito il principale obiettivo stagionale legato al passaggio del turno in Champions League già agli ottavi di finale contro il Porto e la situazione non sembra migliorare anche in campionato. I bianconeri, infatti, dopo il brusco stop contro il Benevento non sono riusciti ad avere la meglio nel derby contro il Torino, terminato con il punteggio di 2-2.

A questo punto, i bianconeri vedono fallire i principali obiettivi stagionali e sembrano all’alba di una nuova era, ma devono fare i conti anche con i problemi societari. La situazione economica, infatti, non pare per nulla semplice e le questioni finanziarie, come per moltissimi club in questo periodo, continuano a farsi sentire. Spunta una nuova ipotesi per il futuro della società di Andrea Agnelli, alla luce della quale l’assetto potrebbe mutare notevolmente nei prossimi mesi. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, incontro Agnelli-Allegri: ecco cosa è successo

Juventus, doppia ipotesi per la società: l’ultima indiscrezione di Damascelli

Juventus, possibile ingresso di investitori nella società di Agnelli
Agnelli © Getty Images

La crisi economica in società potrà richiedere degli interventi strutturali piuttosto importanti. A tal proposito, si è espresso Tony Damascelli, prospettando una possibile grande novità per il quadro societario. Il noto giornalista e opinionista ha detto, infatti, ai microfoni di ‘Radio Radio’: “La Juventus sta attraversano una crisi economica come a è accaduto a tutti i club italiani, l’Inter e il Milan. La soluzione potrebbe essere rappresentata da un rifinanziamento del club oppure dall’ingresso di nuovi investitori nella società”.

Una doppia ipotesi che fino ad oggi non sembrava all’orizzonte, ma che, chiarisce Damascelli, non porterà in ogni caso alla cessione della società: “Rispetto a Inter e Milan, Exor non ha intenzione di cedere. La Juventus ha spalle forti, ma non potrà vivere sempre di rendita”. Una situazione che, dunque, andrà seguita con grande attenzione nei prossimi mesi.