Juventus, Frabotta sul futuro: “E’ solo l’inizio!” | Poi il retroscena su Ronaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:57
Juventus Frabotta
Gianluca Frabotta ©Getty Images

Gianluca Frabotta ha parlato del suo futuro, della Nazionale, della Juventus e ha poi svelato un retroscena su Cristiano Ronaldo

Attualmente impegnato con la Nazionale Under 21, Gianluca Frabotta ha analizzato la sua stagione e le prospettive future. Il terzino ha svelato anche alcuni restroscena sulla sua esperienza alla Juventus: “Ora che sono in bianconero capisco che ho ancora tanto da dare. Sarri mi ha dato la possibilità di esordire contro la Roma, la squadra della mia città, ed è stato bellissimo – spiega al ‘Corriere dello Sport’ – Pirlo ha continuato a credere in me. Ma la mia storia è solo all’inizio”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, doppia beffa | Dybala fa svanire il sogno Icardi

Frabotta ha proseguito il suo discorso: “Ronaldo? Vederlo tutti i giorni ti aiuta a capire cosa significa “avere dedizione” dentro e fuori dal campo. Gli chiedo consigli e cerco di rubare con gli occhi qualche segreto. Giocare insieme a grandi campioni non è facile. I ritmi sono alti e ci ho messo un po’ a prendere confidenza con il modo di lavorare. Ho la fortuna di condividere lo spogliatoio con giocatori esperti e vincenti. Mi stanno insegnando tante cose, come il saper reagire alle difficoltà che si presentano”.

LA NAZIONALE – “La Spagna è una squadra super organizzata e siamo stati bravi a rimanere uniti. Forse potevamo gestire meglio il pallone e cercare qualche soluzione in più dal basso, invece di mandare la palla alta. Sulla mia fascia c’erano giocatori forti come Puado e Mingueza, ma con Ranieri e Pobega ci siamo organizzati bene”.